Salerno, aggrediscono e derubano 18enne: 2 arresti Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. I carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Salerno, coadiuvati da un contingente di militari della compagnia di intervento operativo del reggimento carabinieri “Campania” di Napoli, impiegati nel periodo delle “Luci d’Artista”, il 20 novembre scorso, traevano in arresto, per rapina, il 22enne salernitano G.M. e il 26enne di Battipaglia C.A., entrambi pregiudicati. I due soggetti, nel tardo pomeriggio del giorno stesso, avevano avvicinato un 18enne ivoriano in Piazza della Concordia, aggredendolo e derubandolo della somma di 150 euro. Il derubato, contattava la Centrale Operativa “112” ricevendo l’immediato supporto di due autovetture veloci della Sezione Radiomobile. Ai militari riferiva dell’aggressione fisica subita da parte dei due soggetti che, fra l’altro, si qualificavano come appartenenti alle Forze dell’Ordine in borghese, senza mostrare alcun tesserino di riconoscimento. Grazie ad una precisa descrizione dei due e una foto che la vittima è riuscito a scattare in lontananza, i carabinieri rintracciavano i malfattori in pochi minuti su questa via Roma, conducendoli in caserma.La vittima, intanto, faceva ricorso a cure ospedaliere, riportando un “trauma distorsivo del II dito mano dx”, con prognosi 15 giorni. I due soggetti, successivamente, confessavano di essere stati gli autori dell’aggressione e veniva recuperata quasi l’intera somma rapinata, riconsegnata all’ivoriano che ha avuto parole di ringraziamento per l’operato tempestivo e risolutivo dell’Arma. Entrambi gli arrestati sono stati poi sottoposti agli arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida dell’Autorità giudiziaria.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio, piscina Poseidon: ecco le tariffe

Capaccio Paestum. Approvate le nuove tariffe per la fruizione della piscina comunale. I prezzi  variano per sport e ingressi. Per [&he

Altavilla, tentate truffe del finto avvocato: il racconto di una vittima

Altavilla Silentina.  Tentata truffa del finto avvocato nel comune altavillese:  diverse le segnalazioni, tutte relative alla giornat

Roccadaspide, casa di comunità: Comune mette a disposizione area

Roccadaspide. Realizzazione della casa di comunità: l’ente comunale, guidato dal sindaco Gabriele Iuliano, ha inoltrato la richiesta

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2