Pontecagnano, sversava liquami illegalmente: denunciato imprenditore zootecnico Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Pontecagnano Faiano. Nell’ambito dei controlli a tutela dell’ambiente, la guardia di finanza di Salerno ha denunciato il titolare di un’impresa agricola, responsabile dello smaltimento illecito di scarti di lavorazione ed altre sostanze inquinanti.

Le fiamme gialle della 1a compagnia sono intervenute d’iniziativa quando, nei giorni scorsi, hanno individuato degli scarichi sospetti, provenienti da tubazioni interrate, installate proprio nei pressi dell’azienda con sede a Pontecagnano, che produce, tra l’altro, latte e mozzarella di bufala.

Inquinamento ambientale

In base ai rilevamenti effettuati, il gestore dell’allevamento aveva predisposto una rete di caditoie e pozzetti, che riversavano i liquami in due distinti canali, per poi sfociare nei corsi d’acqua limitrofi. Il tutto senza preoccuparsi, naturalmente, dei gravi danni ambientali così provocati. Con le stesse modalità avveniva anche lo scolo dei reflui di prodotti chimici, altamente nocivi per la salute, utilizzati per la pulizia dei locali e delle attrezzature della sala mungitura.

Scarichi sospetti: sequestro condotte, denuncia imprenditore

Al fine di arrestare il pericoloso sversamento dei liquidi contaminanti, che avrebbero continuato la loro corsa fino in mare, i militari hanno provveduto al sequestro delle condotte, imponendone la contestuale chiusura. Denunciato alla Procura della Repubblica di Salerno, l’imprenditore, che dovrà assicurare l’immediato ripristino delle condizioni per il corretto smaltimento dei liquami, rischia le sanzioni penali dell’arresto fino ad un anno e dell’ammenda fino a 26 mila euro.

Nel salernitano sequestrate 8 aziende zootecniche

Appena due mesi fa, nella Piana del Sele, i finanzieri della compagnia di Eboli avevano concluso un intervento analogo, sequestrando 8 aziende zootecniche, non in regola con la normativa ambientale e, in alcuni casi, responsabili anche del maltrattamento degli animali.

bufale 2

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Altavilla. Accesso uffici pubblici: ecco tutte le regole

Altavilla Silentina. Accesso agli uffici pubblici: obbligo green pass. Dal primo febbraio gli utenti dei servizi che intendano accedere

Eboli. Incidente mortale in località Sant’Andrea

Incidente mortale in località Sant’Andrea. Il sinistro è avvenuto in  via Francesco del Grosso a confine tra Eboli e Campagna.

Roccadaspide. Tentata rapina mini market:”Mio padre vivo per miracolo”

Scene di violenza nel mini market- tabaccheria “La bottega dei regali” a Fonte di Roccadaspide durante la tentata rapina di [&helli

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2