Ottati, allevatori:”Fermiamo le incursioni dei cinghiali” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Ottati. I cinghiali continuano a mettere ko le attività agricole del posto. Dopo la denuncia dei giorni scorsi dal Vallo di Diano, anche gli allevatori ed agricoltori degli Alburni, ancora una volta segnalano le scorribande di numerosi esemplari di ungulati che distruggono parte dei raccolti. “Aprire immediatamente la caccia al cinghiale con abbattimento, per ridurre in maniera drastica il loro numero sul territorio”, qualcuno afferma. “Non c’è più tempo da perdere- afferma un agricoltore- questo succede da quando siamo entrati a far parte del Parco nazionale del Cilento, Alburni e Vallo di Diano.  Le istituzioni ci hanno messo in ginocchio“. Si tratta di un’emergenza vera e propria che va affrontata con determinazione e coraggio. Sono anni ormai che si chiede un intervento risolutivo. “Sarebbe opportuno – dice Giovanni- trovare una soluzione per una selezione controllata come madre natura ci insegna e per una sana convivenza”.

 

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Castel S. Lorenzo, 35enne incinta e con bimbo aggredita e morsa da branco di cani

Castel San Lorenzo. Passeggia con il suo bambino di due anni seduto nel passeggino e viene aggredita e morsa da […]

Albanella, comizio a Matinella candidato sindaco Guarracino

Albanella. Stasera alle 21 comizio a Matinella, in Piazza Sant’Anna, della lista “Uniti per cambiare” – Aldo Gu

Capaccio, piscina Poseidon: ecco le tariffe

Capaccio Paestum. Approvate le nuove tariffe per la fruizione della piscina comunale. I prezzi  variano per sport e ingressi. Per [&he

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2