Napoli, abusi su bimbe autistiche: chiesti 12 anni carcere Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Napoli. Dodici anni di reclusione, questa la richiesta di condanna avanzata dal sostituto procuratore, Cristina Ribera, nei confronti di un fisioterapista di 54 anni accusato di abusi sessuali ai danni di tre bimbe affette da autismo. Gli abusi sarebbero avvenuti in un noto centro di riabilitazione della città.

Le indagini
Il fisioterapista è stato arrestato nell’agosto 2018, dalla squadra mobile di Napoli, a seguito della denuncia presentata dalla madre di una minore per presunti abusi sessuali commessi nei confronti della piccola paziente. Durante le indagini, coordinate dal magistrato della VI sezione della Procura partenopea, gli agenti della polizia di Stato avrebbero scoperto condotte, ritenute dagli inquirenti inequivocabili, anche su altre pazienti minorenni, alle quali l’uomo avrebbe anche scattato delle foto. Per gli investigatori sono state preziose le immagini registrate da alcune microcamere installate durante le indagini, al termine delle quali l’uomo è stato sottoposto a fermo.

Il commento del legale
“La vicenda rappresenta un segnale d’allarme da non sottovalutare”, commenta l’avvocato di parte civile, Sergio Pisani, che con il fratello Angelo difende una delle piccole vittime e l’associazione La caramella buona. “Bisogna creare delle figure professionali ad hoc che si occupino di monitorare il lavoro degli operatori – ha aggiunto l’avvocato – mio figlio oggi cammina grazie all’eccellenza di una terapista di quel centro. Fortunatamente questa era solo una mela marcia”. (SkyTg24)

»

Leggi anche

Incidente a Policastro: Ispani piange il 18enne Lorenzo Pio Coronato

Ispani. “La mia persona a nome di tutta la comunità di Santa Marina-Policastro si stringe attorno alla famiglia, agli amici [&he

Centola. Ausiliare del traffico malmenata per una multa

Centola.  Ausiliare del traffico malmenata con calci e pugni per avere elevato una multa di 18 euro. L’episodio si è […]

Ferragosto: ad Agropoli falò vietati sulle spiagge

Il sindaco Roberto Mutalipassi, già con ordinanza emanata lo scorso 20 luglio (sulle discipline della attività balneari), a firma con

Webp.net-gifmaker