Giffoni Sei Casali, sequestrato sito stoccaggio abusivo rifiuti Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Giffoni Sei Casali. I militari della stazione carabinieri forestale di San Cipriano Picentino, nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione delle condotte in danno dell’ambiente, hanno accertato una gestione illecita di rifiuti. Nella località Malche del comune di Giffoni Sei Casali i militari hanno scorto, in un terreno agricolo, un significativo quantitativo di materiale derivante da attività di demolizione e costruzione edili e costituito da mattoni, mattonelle, calcinacci, pezzi di asfalto, materiale vario di risulta e rottami ferrosi. Dagli accertamenti e riscontri documentali esperiti nell’immediatezza è emerso l’assenza di lavori edili in atto nonché la mancata tracciabilità dei rifiuti depositati ed abbandonati sul terreno e che pertanto la gestione dei rifiuti è irregolare. Per i fatti accertati i militari hanno posto sotto sequestro l’area sulla quale giacciono i rifiuti, per un volume di circa 80 metri cubi, e deferito alla A.G. i soggetti responsabili dello stoccaggio abusivo di rifiuti speciali non pericolosi.

»

Leggi anche

Salerno, rinvenuti dipinti olio su tela del XVII secolo rubati negli anni ’90

Salerno. Presso un’abitazione di Salerno sono stati recuperati due dipinti olio su tela del XVII secolo a forma ottagonale raffi

Roscigno, festa amministrazione “ecologica”

Roscigno. Nel piccolo borgo degli Alburni da oggi c’è un’attenzione in più all’ambiente: arrivano, infatti, i posac

Oliveto Citra. Avifauna protetta: salvati 3 esemplari, uno trovato da bimba

Oliveto Citra. Ieri giornata contraddistinta da una serie di interventi finalizzati al recupero e salvataggio di esemplari appartenenti

Webp.net-gifmaker