Santa Marina, esplosione nel porto: distrutta una barca Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Santa Marina. Il fumo, poi l’esplosione e le fiamme sull’imbarcazione. È accaduto nella tarda mattinata di ieri, nel porto di Policastro Bussentino. A seguito del rogo è rimasto ferito un giovane ormeggiatore, che ha tentato di spegnere le fiamme prima di gettarsi in acqua per salvarsi. L’imbarcazione, di sei metri e mezzo, è di proprietà di una famiglia di Potenza ed è stata completamente distrutta dall’incendio. Sul posto i vigili del fuoco e il 118.

L’ormeggiatore ha riportato diverse ustioni ed è stato trasportato in ambulanza presso l’ospedale di Sapri, dove resta attualmente ricoverato. Complicate, invece, le operazioni di spegnimento, nonostante l’arrivo tempestivo dei vigili del fuoco. L’imbarcazione è andata completamente distrutta, senza contare lo spavento dei presenti e lo scompiglio al porto per almeno un paio d’ore. La Capitaneria di porto ha avviato un’indagine per cercare di capire la dinamica dell’accaduto. Sembra che le fiamme, stando a una prima ricostruzione, si siano orginate in sala macchine.

»

Leggi anche

Salerno, rinvenuti dipinti olio su tela del XVII secolo rubati negli anni ’90

Salerno. Presso un’abitazione di Salerno sono stati recuperati due dipinti olio su tela del XVII secolo a forma ottagonale raffi

Roscigno, festa amministrazione “ecologica”

Roscigno. Nel piccolo borgo degli Alburni da oggi c’è un’attenzione in più all’ambiente: arrivano, infatti, i posac

Oliveto Citra. Avifauna protetta: salvati 3 esemplari, uno trovato da bimba

Oliveto Citra. Ieri giornata contraddistinta da una serie di interventi finalizzati al recupero e salvataggio di esemplari appartenenti

Webp.net-gifmaker