Coronavirus, ieri in Campania 14 positivi: nessun nuovo caso nel salernitano Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Napoli. L’Unità di Crisi della Regione Campania comunica che sono pervenuti i seguenti dati:

– Ospedale Cotugno di Napoli: sono stati esaminati 876 tamponi di cui 3 risultati positivi;
Ospedale Ruggi di Salerno: sono stati esaminati 342 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– OspedaleSant’Anna di Caserta: sono stati processati 45 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Asl di Caserta presidi di Aversa-Marcianise: sono stati esaminati 289 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Ospedale Moscati di Avellino: sono stati esaminati 33 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Ospedale San Paolo di Napoli: sono stati esaminati 143 tamponi di cui 8 risultati positivi;
– Laboratorio dell’Azienda ospedaliera Federico II: sono stati esaminati 93 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno: sono stati esaminati 1759 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Ospedale di Nola: sono stati esaminati 293 tamponi di cui nessuno risultato positivo;
– Ospedale San Pio di Benevento: sono stati esaminati 79 tamponi di cui 3 risultati positivi;
– Laboratorio del CEINGE: sono stati esaminati 93 tamponi di cui nessuno risultato positivo.
Positivi di ieri: 14
Tamponi di iergi: 4.045
Totale complessivo positivi Campania: 4.498
Totale complessivo tamponi Campania: 90.543

Nel salernitano invece non si registra nessun contagio.

»

Leggi anche

Albanella. Incidente in scooter: 43enne operata, è grave trasferita al Cardarelli

Albanella. E’ stato necessario un trasferimento di urgenza  al “Cardarelli” di Napoli  per Sara S. 43enne vittima i

Campagna, finanziati due progetti di innovazione digitale

Campagna. La Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento per la trasformazione digitale) ha finanziato i primi due progetti di

[VIDEO] Altavilla. Emergenza cinghiali: devastata piantagione di mais

Altavilla Silentina. Il territorio comunale da tempo ostaggio di branchi di cinghiali, che raggiungono le coltivazioni lasciando, al lo

Webp.net-gifmaker