Centola, suicida all’Unisa: le immagini nelle telecamere di sicurezza Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Centola. E’ morta a 30 anni, Daniela, lanciatasi nel vuoto ieri dal parcheggio multipiano dell’università di Fisciano. La ragazza, originaria di Centola, non era studentessa dell’università da diversi anni e ai genitori aveva raccontato di dover andare a trovare un’amica. Era giunta a Fisciano dall’Università di Bologna, iscritta a Medicina, ma dopo due esami nel 2012 aveva lasciato i corsi per problemi di salute. Le telecamere presenti nell’area hanno ripreso diverse fasi della drammatica scena. Daniela è entrata nel parcheggio, è salita e poi il suo corpo è precipitato nel vuoto. Infine, lo schianto al suolo e i soccorsi immediati quanto vani. E intanto salgono a cinque i casi tra suicidi e tentati suicidi all’Unisa negli ultimi due anno. “E’ un momento tragico – ha commentato il rettore Vincenzo Loia – la sentiamo ancora come nostra studentessa. Il nostro campus è come una città, con tutti gli aspetti positivi ma anche tutte le problematiche. In ateneo istituiremo un osservatorio con tutte le parti sociali, per studiare e monitorare tutto ciò che accade e dare ulteriori risposte. Osserveremo un minuto di silenzio per Daniela lunedì, a ripresa delle lezioni”.

 

 

 

»

Leggi anche

Giffoni Valle Piana. Ritrovato in un dirupo corpo Palmieri: fatto a pezzi da moglie e figli

Giffoni Valle Piana. Omicidio del panettiere Ciro Palmieri 43 anni: il corpo ritrovato in un dirupo. Il ritrovamento è stato […

Albanella. Evento Oasi, Mirarchi:”Nessuna mancanza di rispetto memoria di Sara”

Albanella. “Svolgere una manifestazione nell’Oasi Bosco Camerine non è stata di sicuro una mancanza di rispetto ai familia

Agropoli. Movida: ecco gli orari da rispettare

Agropoli. Il sindaco Roberto Mutalipassi ha firmato un’ordinanza per regolamentare gli eventuali intrattenimenti musicali che dov

Webp.net-gifmaker