Cava de’ Tirreni, intensificati controlli polizia Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Cava de’ Tirreni. Nella giornata di ieri 26 febbraio, nell’ambito del rafforzamento dei controlli volti prevenire i fenomeni di illegalità diffusa disposti dal Questore di Salerno nel comune di Cava de’ Tirreni, sono stati svolti dagli agenti della Polizia di Stato del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza mirati servizi, con l’ausilio di due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine per la Campania, che hanno fatto registrare i seguenti risultati operativi:

-88 persone identificate 
-14 persone identificate con precedenti 
-58 veicoli controllati 
-3 posti di controlli effettuati 
-6 contravvenzioni al c.d.s. 
-2 sequestri amministrativi 
-2 violazioni amministrative

In particolare sono state elevate due contestazioni ai sensi dell’art. 193 2° comma C. di S. per guida di veicoli sprovvisti di assicurazione per responsabilità civile ed i veicoli in questione sono stati sottoposti a sequestro amministrativo; una contestazione ex art. 116 15° comma per guida senza patente; una contestazione ai sensi dell’art. 80/14 per circolazione di veicolo non sottoposto a revisione periodica, nonché due contestazioni ex 180 1° e 7° per mancanza di documenti di circolazione.  Infine, nell’ambito del controllo relativo allo smaltimento di rifiuti pericolosi e non, al conducente di un autocarro veniva contestato l’art 258 del DLG 152 del 2006 per trasporto di materiale da risulta in assenza di formulario relativo all’acquisizione e destinazione del materiale.

»

Leggi anche

Incidente a Policastro: Ispani piange il 18enne Lorenzo Pio Coronato

Ispani. “La mia persona a nome di tutta la comunità di Santa Marina-Policastro si stringe attorno alla famiglia, agli amici [&he

Centola. Ausiliare del traffico malmenata per una multa

Centola.  Ausiliare del traffico malmenata con calci e pugni per avere elevato una multa di 18 euro. L’episodio si è […]

Ferragosto: ad Agropoli falò vietati sulle spiagge

Il sindaco Roberto Mutalipassi, già con ordinanza emanata lo scorso 20 luglio (sulle discipline della attività balneari), a firma con

Webp.net-gifmaker