Capaccio, droga e prostituzione: 5 indagati Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. Il 13 luglio scorso a Capaccio Paestum ed Eboli, militari della compagnia carabinieri di Agropoli, supportati da quelli territorialmente competenti, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare – emessa dal GIP del Tribunale di Salerno, su richiesta di questa Procura della Repubblica – nei confronti di 5 indagati (2 agli arresti
domiciliari – 2 all’obbligo di dimora e l all’obbligo di presentazione alla P. G.) ritenuti responsabili di “detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti” in concorso, nonché, per 2 degli indagati, di “favoreggiamento e sjì·uttamento della prostituzione”. I provvedimenti restrittivi scaturiscono da un’indagine, avviata nell’aprile 2017 e condotta dai militari della compagnia carabinieri di Agropoli, che ha portato all’individuazione di diversi soggetti, dediti a vario titolo allo spaccio di cocaina, eroina e hashish nei comuni di Capaccio Paestum e Battipaglia, nonché di riscontrare, nei confronti di 2 degli indagati, delle condotte di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. Il primo per aver locato immobili per lo svolgimento del meretricio di due donne, consentendo che all’interno di detti immobili vi si svolgesse la prostituzione – sistematicamente esercitata dalle medesime signore – con il pagamento a titolo di locazione irregolare di somme di danaro significativamente più elevate da quelle ordinariamente previste per analoghe situazioni abitative, mentre il secondo per aver favorito e comunque indotto al meretricio un’ulteriore donna, procurandogli appuntamenti con individui con i quali intratteneva rapporti sessuali, e per cui la prostituta riceveva compensi in denaro. L’attività investigativa, svolta attraverso metodi tradizionali supportati da attività tecniche e mirati servizi dinamici, ha consentito di documentare le responsabilità degli indagati in ordine ai reati ipotizzati.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Altavilla. Accesso uffici pubblici: ecco tutte le regole

Altavilla Silentina. Accesso agli uffici pubblici: obbligo green pass. Dal primo febbraio gli utenti dei servizi che intendano accedere

Eboli. Incidente mortale in località Sant’Andrea

Incidente mortale in località Sant’Andrea. Il sinistro è avvenuto in  via Francesco del Grosso a confine tra Eboli e Campagna.

Roccadaspide. Tentata rapina mini market:”Mio padre vivo per miracolo”

Scene di violenza nel mini market- tabaccheria “La bottega dei regali” a Fonte di Roccadaspide durante la tentata rapina di [&helli

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2