Capaccio, alteravano automobili per rivenderle a prezzo maggiore: 2 denunce Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. I carabinieri della stazione di Capaccio Scalo, in seguito al servizio del programma televisivo “Striscia la Notizia”, hanno deferito in stato di libertà 2 cittadini responsabili in concorso fra loro di frode in commercio e truffa. Nel corso di approfonditi controlli sulle automobili presenti nell’auto-rivendita di Capaccio Paestum e sulla relativa documentazione è stata rilevata l’alterazione dei chilometraggi delle automobili, ricostruendo quanto accaduto: i responsabili, dopo aver acquistato le autovetture, inscenavano una revisione, il più delle volte appositamente anticipata, nel corso della quale veniva modificato il contachilometri delle automobili, riducendo di molto il chilometraggio, con la finalità di accrescerne il valore commerciale e aumentare il prezzo finale di vendita.

»

Leggi anche

Nocera Inferiore. Lasciato al sole legato sul terrazzo: salvato Rottweiler

Nocera Inferiore.  Il 24 giugno i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Cava de’ Tirreni, venivano allertati dalla centra

Eboli. Verifiche sismiche scuole: il plesso Molinello sarà chiuso

Proseguendo l’opera iniziata dal Commissario De Iesu, sono in corso le verifiche della tenuta sismica di alcuni edifici scolastici ci

Sanità Gaudiano (M5S):”Approvare mio disegno di legge”

“Un disegno di legge per far fronte alla carenza di medici di base nelle aree interne o disagiate “prevedendo sia incentivi econ

Webp.net-gifmaker