Camerota, abusi edilizi: le opere saranno acquisite dal Parco Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Camerota. Abusi edilizi in località Monte di Luna, nella frazione Marina di Camerota: il Parco ordina lo sgombero per procedere con l’acquisizione delle opere al proprio patrimonio. Ad accertarli sono stati i carabinieri della Compagnia di Sapri. Nella località è stato realizzato un manufatto su due livelli, di cui uno composto da un unico corpo di fabbrica, mentre il secondo da due corpi di fabbrica, retrostanti il primo livello. Le opere sono state realizzate in un’area inserita nella perimetrazione definitiva del Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni in mancanza del necessario nulla osta dell’ente. La demolizione delle opere era già stata ordinata nell’agosto dello scorso anno, ma il proprietario non ha ancora provveduto. Ora il Parco ha ordinato lo sgombero dell’edificio per procedere con l’acquisizione gratuita al patrimonio dell’ente delle opere abusive e dell’area immediatamente circostante, per una superficie pari a dieci volte quella interessata dagli abusi.

»

Leggi anche

Incidente a Policastro: Ispani piange il 18enne Lorenzo Pio Coronato

Ispani. “La mia persona a nome di tutta la comunità di Santa Marina-Policastro si stringe attorno alla famiglia, agli amici [&he

Centola. Ausiliare del traffico malmenata per una multa

Centola.  Ausiliare del traffico malmenata con calci e pugni per avere elevato una multa di 18 euro. L’episodio si è […]

Ferragosto: ad Agropoli falò vietati sulle spiagge

Il sindaco Roberto Mutalipassi, già con ordinanza emanata lo scorso 20 luglio (sulle discipline della attività balneari), a firma con

Webp.net-gifmaker