Bcc Aquara, fine terzo trimestre: depositi aumentano, investimenti rallentano Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Capaccio Paestum. I depositi aumentano e gli investimenti rallentano. Questo è il dato di fondo che emerge dai dati della nostra banca alla fine del terzo trimestre. I dati non sono molto diversi da quelli fatti registrare dal mondo bancario a livello nazionale. È del tutto evidente che questi dati non fanno presagire una crescita della nostra area in tempi brevi. Il forte incremento della Raccolta (+ 15,02%) significa che la clientela tende ad essere formica e non cicala. Tende cioè a mettere i soldi da parte in attesa di tempi migliori, in presenza di una incertezza sul futuro legata alla pandemia. La crescita dei prestiti alla clientela (+4,42%) testimonia una crescita comunque positiva ma certamente non sufficiente affinché si possa parlare di ripresa e/o di crescita. Tra gli impieghi, la parte del leone la fanno i mutui a media/lunga durata non certo il credito a breve. Notiamo anche con soddisfazione la buona crescita portata dagli altri indicatori della banca. Capitali e riserve è cresciuto dell’11,08% in dipendenza dell’accantonamento dell’utile dell’esercizio 2019. La banca conserva un buon rapporto tra fondi propri e fondi amministrati. Sono anche aumentati i nuovi fidi deliberati: su base annua abbiamo un dato tendenziale del + 6,50%. È un dato da prendere in buona considerazione perché vuol dire che la banca riesce ad essere fortemente attrattiva verso chi vuole ancora investire. Non sono cresciuti i soci ma è frutto della pandemia che dura da parecchi mesi e che ha tolto anche molta creatività alle persone. Infine registriamo un buon indice di crescita sia di nuovi correntisti che di nuovi clienti. Questa è la dimostrazione che la Banca sta proficuamente sul mercato ed è un punto di riferimento per la clientela. L’anno scorso abbiamo aperto un nuovo sportello, quest’anno abbiamo già aperto Capaccio 2 e ci apprestiamo ad aprire Salerno 2 ed Agropoli, previa chiusura di Castelcivita. In Campania nel 2019 sono stati chiusi 122 sportelli bancari. È il segnale che i grossi istituti bancari “fuggono” mentre noi banche locali restiamo al servizio del territorio. Siamo una Banca orgogliosamente salernitana guidata da sano campanilismo e vogliamo sperare che i salernitani si affezionino sempre più alle “proprie” banche.

dati bcc aquara

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Altavilla. Proposta onorificenza per carabiniere, Giuseppe Aricò

Altavilla Silentina. Salvò un uomo dall’annegamento:  il Comune avvia la richiesta di conferimento dell’onorificenza di Caval

Albanella. Primo consiglio comunale: ecco deleghe assessori e consiglieri

Si è svolto questa sera il primo consiglio comunale dell’amministrazione del sindaco Renato Josca. Nel corso della pubblica assi

Viabilità, lavori su tutto il territorio provincia di Salerno

Salerno. “Da Roccapiemonte a Roscigno, da Tramonti a Positano, da Olevano sul Tusciano a Buccino, si lavora intensamente su tutta

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2