Baronissi, bimbo trapiantato: Inps restituisce aiuti Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Baronissi. “Giustizia e’ fatta per il nostro piccolo F.P., il bimbo di quattro anni trapiantato di fegato e vittima di una grave malattia degenerativa al quale l’Inps aveva incomprensibilmente revocato,alcune settimane orsono, l’invalidità“. Queste le parole del sindaco Gianfranco Valiante dopo aver ricevuto la notizia. “Il 15 maggio scorso – dichiara il primo cittadino-avevo inviato una nota ai vertici dell’Inps per chiedere conto dell’ insano provvedimento ma intorno alla vicenda di F.P., che deve assumere quotidianamente farmaci salvavita, si era comunque creata una diffusa solidarietà. L’Inps ha rivisto il suo assurdo provvedimento e ha nuovamente concesso il dovuto a F.P.Un’ottima notizia per il bimbo e per la sua famiglia assistita in maniera magistrale dall’avvocato Michele Sarno”.

I fatti 

Il 17 febbraio scorso, la commissione dell’Inps di Salerno disponeva che il piccolo di 4 anni non possedeva alcun requisito per l’articolo 4 del decreto del 9 febbraio 2012 numero 5, ovvero per il riconoscimento dell’invalidità, handicap e disabilità. “A nome mio e di tutta la mia famiglia -affermavano i genitori del piccolo, Vincenzo e Simona-ringraziamo il sindaco e tutta la giunta comunale di maggioranza e opposizione e tutti i dipendenti del Comune di Baronissi per la sensibilità mostrata nei giorni passati a nostro figlio“. Il piccolo assume 3 farmaci anti rigetto al giorno e dovrà prenderli a vita. La sua vita è fatta piena di rinuncia essendo immunodrepresso. Non può avere una vita sociale come tutti i bambini di questo mondo. Mensilmente affronta un day hospital a Salerno; ogni 3 mesi un day hospital a Torino. Annualmente biopsia epatica a Torino; ogni 9 mesi una Tac total body con mezzo di contrasto sempre a Torino all’ospedale infantile Regina Margherita per sorveglianza oncologica.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Altavilla. Proposta onorificenza per carabiniere, Giuseppe Aricò

Altavilla Silentina. Salvò un uomo dall’annegamento:  il Comune avvia la richiesta di conferimento dell’onorificenza di Caval

Albanella. Primo consiglio comunale: ecco deleghe assessori e consiglieri

Si è svolto questa sera il primo consiglio comunale dell’amministrazione del sindaco Renato Josca. Nel corso della pubblica assi

Viabilità, lavori su tutto il territorio provincia di Salerno

Salerno. “Da Roccapiemonte a Roscigno, da Tramonti a Positano, da Olevano sul Tusciano a Buccino, si lavora intensamente su tutta

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2