Antonacchio (Cisl Fp): “De Luca e Postiglione fanno attività antisindacale” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno.La misura è colma – dichiara Pietro Antonacchio segretario generale della Cisl FP di Salerno – e poiché non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire, la segreteria regionale guidata da Lorenzo Medici si è vista costretta ad avviare un contenzioso contro il presidente De Luca e il dirigente per la Salute e il coordinamento del Sistema Sanitario Regionale Postiglione per la cessazione della condotta antisindacale ex articolo 28 legge 300/70, ricorso che si discuterà l’8 giugno presso il Tribunale di Napoli. Oramai sono circa due anni che il presidente della Regione Campania nega e sfugge il confronto su tematiche di interesse generale per lavoratori e cittadini, delegando le funzioni a dirigenti che arroccandosi dietro a leggi e decreti nulla fanno per governare una complessità elevatasi all’ennesima potenza, a causa della improvvisazione con cui si stanno gestendo le dinamiche del confronto con le parti sociali su tutto il territorio regionale. Siamo di fronte ad una assenza completa di strategie finalizzate ad adeguare gli organici di personale al fabbisogno assistenziale nelle strutture sanitarie, disattenzione sul potenziamento della rete territoriale anche attraverso l’avvio della messa a regime e istituzione dell’infermiere di famiglia, definizione di percorsi a garanzia e tutela dei lavoratori precari e dei processi di stabilizzazione, di quelli idonei nelle graduatorie e dell’avvio e portata a termine di concorsi per personale amministrativo, tecnico e sanitario sia dell’area del comparto che della dirigenza, messa in opera di un sistema di ammodernamento dei servizi sanitari, del recupero del ritardo quale gap storico perpetratosi ai danni dei cittadini campani anche in termini di patrimonio tecnologico. E se si analizza l’attuale stato di stallo con la possibilità a breve di avere ben 9 miliardi in aggiunta al fondo ordinario per il settore sanità, allora diventa urgente che qualcuno costringa il presidente a confrontarsi con tutte le parti sociali. Siamo gravemente preoccupati – conclude Antonacchio – poiché sono minati i diritti fondamentali dei cittadini e dei lavoratori di questa regione e la situazione allo stato è intollerabile”.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Sanità Gaudiano (M5S):”Approvare mio disegno di legge”

“Un disegno di legge per far fronte alla carenza di medici di base nelle aree interne o disagiate “prevedendo sia incentivi econ

Eboli. Occupazione abusiva: sequestro dehors e sanzioni per locale

Eboli. Nonostante fosse stato diversi anni fa autorizzato sia per la realizzazione di un dehors in legno e sia per […]

Ottati. Ben Ali Abderrahim cittadino italiano

Ieri mattina al  Comune di Ottati,  Ben Ali Abderrahim, per gli amici Ibrahim, ha prestato giuramento di fedeltà alla Costituzione [

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2