Altavilla Silentina. 57enne cerca di suicidarsi con il gas: causa esplosione Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Altavilla Silentina. Apre la bombola del gas e tenta il suicidio: tragedia evitata per un 57enne. L’uomo è stato salvato in extremis dai carabinieri. Il fatto è accaduto la scorsa notte. Stando ad una prima ricostruzione della vicenda l’uomo ha aperto la  bombola  di gpl nell’appartamento in cui viveva, per poi innescare con un accendino, dopo che la stanza era satura di gas, un’esplosione. I vetri delle finestre sono andati in frantumi, le porte si sono scardinate e le tende sono volate e si sono impigliate nei fili della pubblica illuminazione. E’ stato davvero un miracolo che l’uomo non sia morto a seguito della violenta esplosione. A lanciare l’allarme sono stati proprio i vicini dell’uomo allertati per il grosso boato.  Arrivati sul posto i carabinieri agli ordini del capitano Luca Geminale, hanno trovato l’uomo ferito ma fortunatamente vivo.  All’arrivo dei militari, il 57enne, ha tentato nuovamente di suicidarsi  cercando di gettarsi dal balcone. I militari  sono riuscito a bloccarlo. Le operazioni sono state coordinate dal comandante della locale stazione dei carabinieri. Sul posto è intervenuto anche il personale sanitario che hanno trasferito l’uomo all’ospedale Ruggi di Salerno, dove è ricoverato presso il reparto di psichiatria con trattamento sanitario obbligatorio.  L’uomo, da come è stato accertato,  da tempo soffriva di problemi di depressione.

 

 

 

»

Leggi anche

Campagna, finanziati due progetti di innovazione digitale

Campagna. La Presidenza del Consiglio dei Ministri (Dipartimento per la trasformazione digitale) ha finanziato i primi due progetti di

[VIDEO] Altavilla. Emergenza cinghiali: devastata piantagione di mais

Altavilla Silentina. Il territorio comunale da tempo ostaggio di branchi di cinghiali, che raggiungono le coltivazioni lasciando, al lo

Albanella. Incidente in scooter : madre e figlia in ospedale

Albanella. Brutto incidente lungo la strada che da Bosco conduce alla contrada di San Nicola. E’ accaduto poco prima delle [&hell

Webp.net-gifmaker