Altavilla, raid di furti: ladri individuati da telecamera Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Altavilla Silentina. Ennesimo raid di furti ad Altavilla Silentina. Nelle ultime settimane circa sette tra  tentativi di incursione in abitazioni e  colpi messi a segno su tutto il territorio comunale. La contrada più colpita è Olivella, dove nella stessa sera sono state ben cinque le abitazioni visitate dai ladri, che in tre occasioni sono riusciti a portare via un cospicuo bottino.

Dalle telecamere di videosorveglianza si è appurato che ad agire  sono stati tre uomini: due a volto coperto e uno a volto scoperto, di origini straniere. I furti hanno riguardato  attrezzature agricole, per un valore di diverse migliaia di euro. I ladri hanno portato via diversi decespugliatori, motoseghe e diversi attrezzi agricoli.  Allertati i carabinieri della locale stazione, agli ordini del capitano Luca Geminale, che hanno effettuato i rilievi e avviato le indagini. Parte della refurtiva è stata ritrovata  occultata in un terreno. Probabilmente i malviventi avevano intenzione di tornare a recuperarla in un secondo momento. Sono le zone rurali del territorio quelle più colpite dal fenomeno dei furti in abitazione. Nel mirino dei ladri finiscono soprattutto attrezzature utilizzate in agricoltura, gasolio trafugato dai mezzi agricoli e attrezzi elettrici. In un caso i malviventi non hanno risparmiato neppure un’auto, non ancora ritrovata. I militari hanno acquisito le immagini di diverse telecamere di videosorveglianza presenti nelle zone interessate dai furti riuscendo ad individuare tre uomini in azione. Due di loro avevano il volto travisato, uno invece, presumibilmente di origini magrebine, ha agito a volto scoperto. I carabinieri stanno cercando di identificarli. Paura tra i residenti, che temono per la propria sicurezza e chiedono maggiori controlli da parte delle forze dell’ordine, che continuano da mesi a presidiare il territorio, e l’attivazione di telecamere che inducano i malintenzionati a desistere dal compiere incursioni all’interno delle abitazioni.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Cisl Fp: “Al Comune di Camerota comportamento antisindacale”

Camerota. Stato di agitazione al Comune per violazione delle relazioni sindacali,  causa mancata convocazione per la contrattazione de

Agropoli. Sanificatori aria scuole: contributo dal Comune

Sanificatori d’aria nelle scuole del Primo e del Secondo Circolo didattico di Agropoli. L’amministrazione comunale, guidata

Vallo. Consac, arriva Fondo contro “perdite occulte” di acqua

Vallo della Lucania. Un Fondo ad hoc permetterà agli Utenti di Consac, presieduto da Gennaro Maione,  che vorranno aderire pagando [&

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2