Altavilla, furto in azienda: rubate attrezzature e derrate alimentari Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Altavilla Silentina. Ennesimo furto nella notte ai danni di una nota azienda agricola del territorio. Il colpo è stato messo a segno in contrada Olivella. A scoprirlo sono stati i proprietari, intorno alle 2.30 di questa notte. I ladri si sono introdotti nella proprietà privata, riuscendo a portare via attrezzature agricole, olio, conserve e derrate alimentari varie prima di darsi alla fuga. Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri della stazione di Borgo Carillia, guidati dal maresciallo Vittorio Lorito. I militari hanno eseguito i rilievi e avviato le indagini per risalire ai responsabili. La zona, nelle scorse notti è stata teatro di diversi tentativi di furto. I cittadini sono esasperati e non sono pochi quelli che decidono di organizzare in autonomia ronde notturne, nonostante i controlli capillari effettuati dalle forze dell’ordine. Le zone più colpite del territorio sono proprio le contrade rurali come Olivella, Quercioni, San Pietro, Cerrocupo e Scalareta, ma anche Borgo Carillia soprattutto per la facilità con cui i malviventi possono darsi alla fuga. I raid avvengono anche in pieno giorno, con i residenti praticamente barricati nelle proprie abitazioni per la paura delle incursioni. Emblematico il caso di pochi mesi fa, quando uno dei ladri in azione a Scalareta, immortalato da una telecamera di videosorveglianza, ha addirittura fatto il dito medio all’obiettivo in segno di scherno. L’appello dei cittadini è di aumentare i controlli sul territorio contro ladri senza scrupoli, potenzialmente armati, pronti a tutto per racimolare qualcosa. Purtroppo il fenomeno dei furti è diffuso in tutto il comprensorio. Negli scorsi giorni si sono registrati nel comune di Campagna. A seguito dell’aumento dei raid le diverse stazioni dei carabinieri cercano di potenziare i controlli con perlustrazioni a tappeto sia di giorno che di notte.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio. Falsa firma: Rinaldi assolto anche in Appello

Capaccio Paestum.  Falsa firma su un’informativa: arriva l’assoluzione anche in secondo grado per l’ex comandante della polizia

Pontecagnano, omicidio Borsa: Erra trasferito ad Avellino

Pontecagnano Faiano. È stato trasferito in carcere ad Avellino, Alfredo Erra, l’uomo accusato di aver ucciso la giovane Anna Bor

Salerno, Flixbus potenzia le tratte campane

Salerno. Con l’avvicinarsi del periodo estivo, FlixBus continua a puntare su Salerno, portando a circa 100 il numero delle locali

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2