Altavilla, frana muro in via S.Maria: auto finisce nel vallone Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Altavilla Silentina. Frana il muro in località Santa Maria e trascina giù con sé un’auto. L’episodio poteva avere conseguenze peggiori, ma per fortuna all’interno del veicolo, al momento del crollo, non c’era nessuno.

“L’auto di mia madre- racconta V.G., figlio della proprietaria del veicolo – era parcheggiata al solito posto, all’interno dei parcheggi comunali che sovrastano il muro. Ad avvertirci, questa mattina, è stata mia zia che, affacciandosi al balcone, si è accorta della frana. Quando siamo usciti di casa, ci siamo resi conto che insieme al muro era venuta giù nel vallone sottostante anche l’auto”. La frana del muro è stata causata dalla pioggia battente degli ultimi giorni. Il crollo è intervenuto a seguito di infiltrazioni di acqua all’interno del muro in pietra. “Una residente del quartiere – afferma V.G. – ci ha riferito di aver notato già qualche giorno fa dei segni di cedimento e di aver segnalato la cosa alle autorità competenti, ma nessuno è intervenuto. Il risultato è questo: il muro franato e l’auto distrutta. Il veicolo, oltretutto, aveva appena due anni di vita e mia madre deve pagare le rate d’acquisto per i prossimi quattro anni. La situazione è inaccettabile e ho già dato mandato al mio avvocato di procedere per vie legali contro i responsabili dell’accaduto”. Sul posto, insieme con i carabinieri della locale stazione, agli ordini del maresciallo Massimiliano Mirra,  è giunta una prima pattuglia dei vigili del fuoco per la rimozione dell’auto con l’ausilio di una gru.Interdetto il traffico veicolare. Restano da accertare le responsabilità della tragedia fortunatamente scampata. Anche una seconda auto, posteggiata accanto alla Fiat Panda, ha rischiato di precipitare nel vuoto. E’ stata fortunatamente spostata prima di cadere, ma il movimento ha causato il cedimento di un ulteriore porzione di muro. L’arteria viaria è interessata da anni da cedimenti. Per un periodo di tempo è stata chiusa, sembra proprio a causa del rischio idrogeologico e nel tempo sono stati effettuati diversi sopralluoghi da parte dei vigili del fuoco. In un’occasione una delle abitazioni che insiste lungo la strada è stata interessata da un crollo, mentre altre, a quanto dichiarano i residenti, presentano spaccature e segni di cedimento. “La competenza sulla strada e sul muro – spiega il sindaco di Altavilla Silentina, Antonio Marra – è della Provincia di Salerno. La strada è stata chiusa questa mattina e l’ente provinciale ha già provveduto all’affidamento dei lavori di somma urgenza per il ripristino dello stato dei luoghi”.

27973624_555362638154191_7408044533515962550_n 28058957_555362674820854_5692815062685956208_n

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Capaccio. Falsa firma: Rinaldi assolto anche in Appello

Capaccio Paestum.  Falsa firma su un’informativa: arriva l’assoluzione anche in secondo grado per l’ex comandante della polizia

Pontecagnano, omicidio Borsa: Erra trasferito ad Avellino

Pontecagnano Faiano. È stato trasferito in carcere ad Avellino, Alfredo Erra, l’uomo accusato di aver ucciso la giovane Anna Bor

Salerno, Flixbus potenzia le tratte campane

Salerno. Con l’avvicinarsi del periodo estivo, FlixBus continua a puntare su Salerno, portando a circa 100 il numero delle locali

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2