Altavilla, ancora furti sul territorio. Marra: “Puntiamo a progetto sicurezza” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Altavilla Silentina. Non si placa l’allarme furti sull’intero territorio comunale. L’ultimo si è registrato all’interno di un bar, in contrada Borgo Carillia. Qui i malviventi, sono riusciti a portare via il denaro contenuto all’interno di un totem cambiamonete, per un bottino di alcune centinaia di euro. Incursioni anche in diverse abitazioni della zona, con il furto soprattutto di attrezzature agricole e derrate alimentari. Sugli episodi indagano i carabinieri di Borgo Carillia, agli ordini del maresciallo Vittorio Lorito, che sono costantemente impegnati a contrastarei fenomeni di criminalità sul territorio. “Il nostro impegno sul territorio a contrasto della criminalità – afferma il sindaco di Altavilla Silentina, Antonio Marra – è costante. Le forze dell’ordine setacciano tutto il comprensorio e cercano di contrastare la microcriminalità diffusa. Purtroppo ad agire sembrano essere sempre le stesse bande, che individuano le vittime e non si fanno nessuno scrupolo. Nonostante le immagini riprese dalle telecamere, che potrebbero consentire il riconoscimento di alcuni di questi soggetti, la magistratura spesso, per carenza di organico e di forza lavoro, mette da parte i casi che si verificano nei nostri territori, considerandoli “di minore importanza”. Ma la realtà dei fatti – continua Marra – è diversa e l’esasperazione dei cittadini è arrivata al limite”. L’amministrazione altavillese, proprio in materia di sicurezza, ha siglato un’intesa con la Prefettura di Salerno per l’installazione di un vasto sistema di videosorveglianza sul territorio. “Abbiamo presentato un progetto che coinvolge tutto il territorio – spiega Marra – e abbiamo previsto l’installazione di 52 telecamere nei punti strategici del nostro comune. Serviranno a monitorare gli ingressi e le uscite, con l’identificazione delle targhe e dei veicoli, gli incroci, le scuole e i punti di interesse e saranno suddivise tra le diverse contrade. Abbiamo previsto una spesa di circa 158.000 euro, di cui 30.000 sono fondi comunali. Purtroppo le casse del Comune di Altavilla Silentina si svuotano costantemente a causa di risarcimenti che risalgono a sinistri avvenuti anche 30 anni fa e mettere insieme i fondi necessari a realizzare opere e infrastrutture che migliorerebbero la vivibilità del territorio è sempre più difficile. Se non dovessimo ricevere il finanziamento, tuttavia – conclude Marra – cercheremo comunque di agire autonomamente, tentando di mettere insieme i fondi per realizzare un progetto a cui teniamo molto”.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Altavilla. Accesso uffici pubblici: ecco tutte le regole

Altavilla Silentina. Accesso agli uffici pubblici: obbligo green pass. Dal primo febbraio gli utenti dei servizi che intendano accedere

Eboli. Incidente mortale in località Sant’Andrea

Incidente mortale in località Sant’Andrea. Il sinistro è avvenuto in  via Francesco del Grosso a confine tra Eboli e Campagna.

Roccadaspide. Tentata rapina mini market:”Mio padre vivo per miracolo”

Scene di violenza nel mini market- tabaccheria “La bottega dei regali” a Fonte di Roccadaspide durante la tentata rapina di [&helli

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2