Ai domiciliari 23enne autore di 2 rapine con minaccia a Salerno e Cava Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Il 23enne minacciò anche il nonno con un coltello procurandogli una ferita dopo che lo aveva spinto

Carabinieri della Stazione Salerno Principale hanno condotto una brillante attività investigativa che ha portato alla custodia cautelare agli arresti domiciliari del 23enne cavese E.R. L’attività trae origine da due episodi di rapina aggravata:
il primo avvenuto in Salerno il 22 agosto in via Nizza, allorquando minacció un uomo che aveva appena prelevato 250 euro al bancomat puntandogli un oggetto alla schiena, ottenendo il denaro;
– il secondo avvenuto a Cava dei Tirreni l’8 settembre, occasione in cui minacciò con un coltello artigianale il nonno 82enne, il tutto allo scopo di impossessarsi di 170 euro e non prima di aver cagionato un’escoriazione occipitale all’anziano, esito di una spinta a seguito di colluttazione.
L’attività d’indagine è stata resa possibile grazie all’impegno dei Carabinieri della Stazione Salerno Principale, che hanno dato corso ad una minuziosissima analisi dei sistemi di video sorveglianza, nonché attività d’indagine sul campo, analizzando i possibili autori degli episodi e giungendo infine a dimostrare la colpevolezza di E.R. La misura è stata eseguita in Apricena (FG), all’interno della comunità SAMAN, ove lo stesso si trovava già ristretto per precedenti analoghi episodi e per gli accertati problemi di tossicodipendenza: il denaro ottenuto dalle sue azioni criminali era difatti devoluto all’acquisto di stupefacenti.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Pizzicato che bruciava rifiuti: sanzione di 1032 euro

Eboli. Pizzicato dalla polizia municipale,  che bruciava rifiuti: emessa nei suoi confronti una sanzione di 1032 euro. L’uomo a

Albanella. Eseguita autopsia su presunto corpo Gaudiano

Albanella. Si è conclusa poco prima delle 16 l’esame autoptico sul presunto corpo di Peppino Gaudiano, il 51enne scomparso lo [&

Capaccio. Tabacchificio: entro 3 marzo Comune depositerà offerta

Ex Tabacchificio di Capaccio Paestum: fissata l’asta per la vendita senza incanto. L’Amministrazione Alfieri attendeva da tempo que

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2