[VIDEO] Campagna. All’Istituto “Confalonieri” premiazione studenti Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

L’Istituto d’Istruzione Superiore “Teresa Confalonieri“ di Campagna, ha proseguito, nei mesi di luglio e agosto, lo svolgimento della fase ll del Piano scuola estate 2021, un programma messo a disposizione del  Ministero dell’Istruzione per costruire un ponte per l’anno scolastico 2020-2021. Nei giorni scorsi si è tenuta la giornata conclusiva per questa seconda tappa del programma, intenta a rinforzare e potenziare le competenze disciplinari e relazionali degli studenti, ed ha visto la premiazione per l’anno scolastico 2020/2021 degli allievi più brillanti dell’istituto diretto dal Prof. Gianpiero Cerone e seguiti dal collaudato e validissimo gruppo docenti dell’Istituto “Confalonieri“.

Come da programma, la cerimonia ha avuto il suo inizio in Piazza Melchiorre Guerriero con l’esibizione dell’Orchestra Junior della scuola media insieme agli studenti del Liceo Musicale “Confalonieri“, poi, a causa del meteo avverso, grazie all’ospitalità di Don Carlo Magna, ha avuto  il suo seguito nella Basilica concattedrale di Santa Maria della Pace, con i saluti istituzionali e la premiazione degli studenti.

Soddisfazioni per i risultati ottenuti non solo da parte dei vertici dell’Istituto “Confalonieri“ ma anche dal primo cittadino Roberto Monaco che ha così commentato: “Una scuola che è riuscita, nell’arco di pochi anni, a riportare i numeri in una posizione davvero importante e preminente. Ha lavorato durante l’estate, nonostante tutte le difficoltà, cercando di offrire nuove opportunità ai ragazzi. Stasera premia le eccellenze, premia coloro i quali si sono distinti durante l’anno scolastico, non soltanto, naturalmente, Marcantonio Del Grippo, che è una vera e propria promessa a livello del design a livello italiano. Una scuola importante per la nostra comunità, non solo in termini di numeri ma in termini di qualità didattica che esprime.

                                                                                                                                                  di Cinthia Vargas

»

Leggi anche

Salerno, rinvenuti dipinti olio su tela del XVII secolo rubati negli anni ’90

Salerno. Presso un’abitazione di Salerno sono stati recuperati due dipinti olio su tela del XVII secolo a forma ottagonale raffi

Roscigno, festa amministrazione “ecologica”

Roscigno. Nel piccolo borgo degli Alburni da oggi c’è un’attenzione in più all’ambiente: arrivano, infatti, i posac

Oliveto Citra. Avifauna protetta: salvati 3 esemplari, uno trovato da bimba

Oliveto Citra. Ieri giornata contraddistinta da una serie di interventi finalizzati al recupero e salvataggio di esemplari appartenenti

Webp.net-gifmaker