Bellosguardo, migliorata la raccolta differenziata dei rifiuti Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Bellosguardo. Dal primo giugno scorso, è partita la nuova raccolta differenziata porta a porta dei rifiuti. Un progetto dell’amministrazione comunale retta dal sindaco Giuseppe Parente in collaborazione con la società Nappi Sud affidataria del servizio. “Oggi, Bellosguardo è già un Comune virtuoso, ma non bisogna accontentarsi, possiamo fare di più“, dichiara il primo cittadino annunciando anche le novità che vengono apportate al servizio. Con il nuovo calendario della raccolta sono stati modificati i giorni di raccolta di alcuni materiali. Ad esempio l’indifferenziato passa da venerdì a martedì; il multimateriale da martedì a venerdì; il vetro sarà raccolto il lunedì e non più il giovedì. I pannolini e pannoloni raccolti il martedì ed il giovedì e  non più il lunedì, mercoledì e venerdì. Per la nuova raccolta dovranno essere utilizzate buste in materiale compostabile per il conferimento dell’organico. Stop a buste nere per l’immondizia. Per conferire i rifiuti, i cittadini dovranno farlo dalle 21 della sera prima alle 5 del giorno di raccolta. “Effettuare la differenziazione dei rifiuti è segno di civiltà, di attenzione e rispetto per l’ambiente in cui viviamo-dichiara l’amministrazione comunale-è importante perché riduce i rifiuti destinati alle discariche e li trasforma in ricchezza per il nostro pianeta!Per raggiungere risultati sempre più soddisfacenti è fondamentale l’impegno costante di tutti noi-conclude-solo in questo modo riusciremo a contenere i costi del servizio a carico dei cittadini”. 

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

“Città libera”: “Capaccio è diventato un luna park”

“Ormai Capaccio Paestum è diventato un grande Luna Park. Ma l’attrazione principale non è “a rota”. La giostra più getto

Albanella. Celebrazione matrimoni e unioni civili: giorni, orari e tariffe

Albanella. L’amministrazione comunale riconferma l’opportunità di celebrare matrimoni con rito civile o unioni civili in strutture

Castelcivita. Acquisto nuova statua: contribuiscono cittadini e Comune

Castelcivita. Acquisto nuova statua Madonna di Pompei per la parrocchia di San Cono: contribuisce anche il Comune diretto dal sindaco [

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2