Altavilla. “Addio allo storico campo di calcio”: la protesta dei residenti Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Altavilla Silentina. “Addio allo storico campo di calcio” , a sollevare la problematica è Gerardo Di Verniere con una lettera aperta all’amministrazione Marra.

“E’ di questi giorni l’adozione del piano urbanistico comunale, da parte della giunta comunale. Essendo questo lo strumento principale per indirizzare e guidare lo sviluppo di un intero territorio – afferma Di Verniere – ho cominciato a visionarlo per capirne i contenuti. La zonizzazione del Puc viene evidenziata graficamente con aree di colore diverso. le stesse contraddistinguono le destinazioni edilizie delle varie zone. Nello specifico sono evidenziate in rosso quelle che, definite “ambito di trasformazione urbanistica integrata”. Di  fatto prevedono la possibilità di costruire edifici. Sulla mappa di Carillia di queste macchie rosso sangue ne compaiono diverse. Una mi è balzata agli occhi come il rosso di una ferita profonda per il territorio – conclude Di Vernieri –  quella posizionata sull’attuale campo sportivo. Impianto  che negli anni è risultato un eccezionale collante sociale. Ed oggi ? Una cervellotica idea, in chiara controtendenza con i tempi che spingono, giovani e non, alle salutari pratiche sportive, è pronta a cancellare l’unica struttura sportiva pubblica. Un pezzo  pezzo di storia di Carillia per privilegiare l’ennesima immotivata cementificazione” .

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

“Città libera”: “Capaccio è diventato un luna park”

“Ormai Capaccio Paestum è diventato un grande Luna Park. Ma l’attrazione principale non è “a rota”. La giostra più getto

Albanella. Celebrazione matrimoni e unioni civili: giorni, orari e tariffe

Albanella. L’amministrazione comunale riconferma l’opportunità di celebrare matrimoni con rito civile o unioni civili in strutture

Castelcivita. Acquisto nuova statua: contribuiscono cittadini e Comune

Castelcivita. Acquisto nuova statua Madonna di Pompei per la parrocchia di San Cono: contribuisce anche il Comune diretto dal sindaco [

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2