Diagnosi Melanoma: all’ospedale “Ascalesi” attivo dispositivo d’avanguardia Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

In circa 10 minuti genera un’immagine in 3D dell’intero corpo per rilevare sospetto tumore della pelle

Attivato ieri  mattina, presso l’ospedale Ascalesi di Napoli, Vectra Wb360, il sistema tecnologicamente più avanzato per la diagnosi del melanoma.

In pochi secondi il dispositivo acquisisce le immagini del paziente, in maniera assolutamente non invasiva, e in poco più di 10 minuti genera un’immagine in 3D ad alta risoluzione dell’intero corpo da cui si è in grado di rilevare il sospetto tumore della pelle. L’Ascalesi, in collaborazione con il Pascale, è la prima struttura in Italia a disporre di questo tipo di tecnologia. A regime si potranno effettuare 1800 esami al mese, con un salto di qualità significativo nell’attività di screening e di prevenzione del melanoma.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Sindaco di Altavilla, Franco Cembalo, conquista titolo “Sindaco trattorista 2022”

Eboli. E’ Francesco Cembalo, sindaco di Altavilla Silentina, ad aggiudicarsi il titolo di “Sindaco Trattorista 2022”.

A Camerota secondo nido di tartaruga, il quinto in Campania

Grande emozione a Camerota ieri notte  dove una tartaruga ha depositato le sue uova sulla spiaggia. La tartaruga ha tentato […]

Giffoni Valle Piana, cade da un albero: muore 73enne

Giffoni Valle Piana. Cade da un albero mentre raccoglie dei frutti: muore Aniello L., 73enne. Il tragico incidente è avvenuto [&hellip

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2