APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

[VIDEO] Parco Paestum, reperto del mese: materiali in terracotta del VII sec. a.C. Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Paestum. Il pezzo di questo mese è un gruppo di materiali in terracotta realizzati dalle genti indigene che vivevano a Poseidonia intorno al VII secolo a.C., prima dell’arrivo dei Greci. Si tratta di piccoli oggetti in argilla grezza offerti dai devoti alle divinità, che provengono dalla zona del Santuario Meridionale, dove in seguito sorgeranno i grandi templi della Basilica e di Nettuno. Accanto a vasi di piccole dimensioni e oggetti di uso comune spiccano delle particolari statuine, che raffigurano animali e uomini dalle forme abbozzate.

Grazie ai materiali di alcune tombe di Tempalta di Roccadaspide, località poco distante da Paestum, possiamo farci poi un’idea della vita di queste persone. Le attività principali sono l’agricoltura e l’allevamento del bestiame, i vasi sono realizzati in impasto grezzo e gli oggetti di ornamento, come i caratteristici bracciali a spira, sono in bronzo e a volte con elementi in ambra. Il territorio dove alla fine del VII secolo a.C. sorgerà la futura città di Poseidonia Paestum era quindi già occupato da gruppi di persone che vivevano in villaggi e capanne. Non sappiamo se l’arrivo dei Greci fu seguito da scontri e repressioni per il controllo o se questo avvenne sulla base di precedenti accordi, rafforzati anche da matrimoni misti. La cultura greca, più progredita rispetto a quella locale, portò a grandi cambiamenti con l’introduzione di nuovi usi e costumi. I vasi, ad esempio, sono ora in argilla depurata realizzati al tornio, finemente decorati con motivi vegetali, figure fantastiche e animali dipinti. Le forme si riferiscono a particolari pratiche tipiche del mondo greco, come la cura del corpo e il banchetto.

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Capaccio

comune-capaccio

9 mln: questa l’attuale situazione debitoria Comune Capaccio

Capaccio Paestum. Allo stato dell’insediamento della commissaria straordinaria la situazione debitoria dell’ente ammontava a 11 milioni di euro. E’ quanto emerge […]

ztl

Capaccio, in piazza Tempone attivata la ZtL

Capaccio Paestum. Dal 15 giugno scorso è attiva su piazza Tempone a Capaccio capoluogo la ZtL, zona a traffico limitato. […]

Cultura

premio ed è subito sera

Albanella, film “Ed è subito sera” vince il “Napoli Cultural Classic”

Albanella. Il film “Ed è subito sera” vince il premio “Napoli Cultural Classic” 2019. La pellicola, girata ad Albanella e […]

banca mostra fanciulla

[VIDEO] Bcc Capaccio Paestum e Serino ospita mostra sul “Grand Tour”

Capaccio Paestum. La Banca di Credito Cooperativo di Capaccio Paestum e Serino, presieduta da Rosario Pingaro, incontra nuovamente l’arte dell’Associazione […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada