Albanella, depuratore Matinella: al via iter affidamento lavori Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Albanella. Tempi stretti per l’affidamento dei lavori di riqualificazione del depuratore di Matinella: il Comune di Albanella corre ai ripari e impegna 1 milione di euro per l’esecuzione degli stessi. Gli interventi puntano ad adeguare il depuratore alle nuove norme, in vigore dal 2016, che prescrivono limiti più restrittivi alla qualità degli scarichi degli impianti. La Regione Campania ha imposto l’affidamento dei lavori entro marzo 2022, a seguito di riconoscimento di un contributo per la realizzazione dei lavori. Si tratta di un adeguamento funzionale, a cui è stato sottoposto, due anni fa, anche il secondo impianto cittadino localizzato al capoluogo.

Il Comune di Albanella, nel dicembre 2020, è risultato destinatario di un finanziamento di un milione di euro per realizzare gli interventi. L’impianto era stato sequestrato dal Nucleo operativo ecologico nel marzo 2016, insieme con quello di Albanella capoluogo. Dopo il provvedimento, il Comune ha proceduto all’affidamento di lavori urgenti, per circa 136.000 euro, per far fronte alle importanti carenze strutturali dei due depuratori. Ora i fondi stanziati dalla Regione permetteranno il completo adeguamento. Un adeguamento necessario, tenendo conto soprattutto del forte aumento degli abitanti del centro urbano, passato dai 1.500 del progetto originario ai 4.000 attuali. La struttura sarà resa anche autonoma dal punto di vista energetico.

GLI INTERVENTI DA REALIZZARE

Presso il depuratore di Matinella sarà realizzata una stazione di sollevamento, sfruttando la vasca di uno dei due sedimentatori esistenti e permettendo l’aumento del volume della vasca di ossidazione mediante l’innalzamento della quota di arrivo del refluo in vasca e, quindi, del battente d’acqua. Sarà aumentato il volume del sedimentatore, passando da 20 metri quadri a circa 80, e quello del comparto di ossidazione, che passa da 300 a 280 metri cubi, oltre a quello del comparto di disinfezione. Messa in opera di: due pompe per il sollevamento delle acque in arrivo, del sistema di ossidazione con compressore a lobi, completi di tubazioni di acciaio di collettamento aria e un tappeto di diffusori; due pompe di ricircolo fanghi e una per il sollevamento schiume; un ponte raschiatore a trazione periferica; canalette in acciaio zincato per il sedimentatore circolare; un mixer per l’aumento della miscelazione nel comparto di disinfezione; due pompe dosatrici; un quadro elettrico con nuovi circuiti.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

nuovo-banner-mec

banner_papera_220x180

Leggi anche

Padre Russolillo proclamato santo: S.Marzano sul Sarno in festa

San Marzano sul Sarno in festa per la proclamazione a Santo di padre Giustino Maria Russolillo, fondatore dell’ordine delle Vocaz

Eboli. Aida Yespica ospite al Caffé Due Monelli

Eboli. Un ospite  speciale al Caffè due Monelli di Eboli. Si tratta di Aida Yespica,  la modella, showgirl e attrice […]

Campagna, tenda spazzata via dal vento: 24enne salvato da soccorso alpino

Campagna. Il forte vento spazza via la tenda e lo lascia al freddo: a salvarlo è il soccorso alpino e […]

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2