APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Salerno, politiche di reclutamento all’Asl: la proposta di Uil, Cgil e Ugl Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

biagiotomasco-uil-fpl-salerno

Salerno. “Voler attivare una convenzione con l’azienda “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno per lo scorrimento della graduatoria per l’assunzione di personale infermieristico a tempo determinato per sei mesi, in modo da calmierare la carenza di personale che sta attanagliando tutti i presidi ospedalieri dell’Asl”. Questa la richiesta che le organizzazioni sindacali di Uil, Cgil e Ugl hanno inoltrato al manager dell’Azienda sanitaria locale di Salerno, Antonio Giordano, a seguito dell’ingente mole di domande pervenute a seguito dell’indizione dell’avviso di mobilità interregionale per l’azienda di via Nizza. “Considerato che la Commissione per la valutazione dei titoli dei concorrenti non sia stata ancora insediata e che queste procedure porteranno via almeno tre mesi, non bisogna perdere di vista il fatto che entro la fine del 2017 saranno collocate in quiescenza per raggiunti limiti d’età circa 70 persone – ha spiegato Biagio Tomasco, segretario della Federazione poteri locali della Uil Salerno- Inoltre, altrettante 60 unità circa accederanno all’istituto del pensionamento anticipato in qualità di lavoratori rientranti nella categoria usuranti, considerato inoltre che le domande di personale socio sanitario pervenute siano di numero fortemente inferiore a quelle degli infermieri”. Da qui, la richiesta che la Uil ha condiviso con le sigle di categoria di Cgil e Ugl.  “Serve accelerare lo scorrimento della graduatoria degli operatori socio sanitari che hanno partecipato alla mobilità interregionale verso l’Asl Salerno, vista l’esiguità delle domande stesse. In questo modo le maestranze potranno essere utilmente collocati in servizio in tempi brevi e quindi sollevare gli altri operatori sanitari dal carico di lavoro di non loro pertinenza – ha continuato Tomasco – Infine, abbiamo chiesto di disporre la pubblicazione della dotazione organica della Asl Salerno, individuando così i profili carenti e orientare le politiche di reclutamento degli stessi. Speriamo che la nostra istanza venga accolta, definendo il tutto anche con la pubblicazione le risultanze della Commissione che si è occupata della rilevazione dei dipendenti che non svolgono la mansione propria del loro profilo di appartenenza”.

modal gif

banner-trattoria-angela-sito

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

animazione voe di strada - contadina 2

botteghe autore

banner_casasmart_220x180

Salerno

pedofilia-pedofilo-abuso-abusi

Salerno,abusi su bimba: 9 anni a pedofilo

Salerno. Nove anni di carcere al parcheggiatore abusivo che approfittò dei figlioletti delia coppia che lo ospitava. Anche la Cassazione […]

luigivicinanza

Salerno, medico cerca di negare certificato di gravidanza a lavoratrice

Salerno. Medico dell’Asl di Salerno tenta di negare il certificato di gravidanza a una lavoratrice, scatta la denuncia di Luigi […]

Sanità

uil fpl

Sanità, precariato: accordo sindacati e Regione

Napoli. E’ stato ratificato nel pomeriggio di ieri, 13 febbraio, a Napoli, nella sede della Regione Campania a palazzo Santa […]

perito

Perito. Guardia medica trasferita in Piazza Vittoria

  La Direzione del Distretto n. 70 di Vallo della Lucania-Agropoli fa sapere che in data odierna il Presidio di […]

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

beauty banner

output_fieBuC

Webp.net-gifmaker

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-edicola-laura

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

ceramiche-ruggiero-banner

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada