APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Covid, in aumento bimbi positivi:”Basta sbaciucchiare” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

neonato

Covid, aumentano i contagi anche tra i bambini da 0 a 15 anni. All’ospedale Santobono se ne registrano “4-5 casi al giorno con sintomi non particolarmente preoccupanti – avverte il medico Vincenzo Tipo, responsabile Pronto soccorso – Da un’analisi più attenta del dato abbiamo verificato che il 50% di questi sono bambini di età 0-3 mesi con madri negative al Covid. I sintomi per questa fascia d’età sono: febbre, inappetenza, irritabilità, diarrea, tosse e lievi difficoltà respiratorie. Volendo ipotizzare la catena del contagio consideriamo altamente probabile che questo sia intrafamiliare ma non verticale (madre/figlio)”.

In pratica i bambini non vengono contagiati dalle madri ma da persone che frequentano la casa. Il fenomeno – spiega il medico – è da ricercare nella cattiva abitudine di frequentare spesso ed insistentemente una casa dove c’è un neonato o un lattantino, di sbaciucchiarlo continuamente, di passarselo di braccia in braccia e di fare tutte quelle moine a noi tutti fin troppo note. Questo non è più possibile“.

Il bambino piccolo è un organismo fragile e suscettibile pertanto va tutelato – sottolinea Tipo – protetto e non esposto a un potenziale pericolo”.

Ecco le semplici regole di comportamento quando in casa c’è un neonato o un bimbo di pochi mesi:
1) limitare, se non evitare, visite di parenti, amici, conoscenti e vari;
2) vietare a tutti ( compreso padre e fratelli) di stare vicino al bimbo senza indossare una mascherina ;
3) non lasciare baciare il bimbo;
4) manipolare il bambino solo dopo aver lavato le mani ed usato un gel idroalcolico;
5) tenerlo, per quanto possibile, in un ambiente tranquillo e poco frequentato;
6) arieggiare spesso l’ambiente di soggiorno.

Queste elementari norme, che dovrebbero valere sempre, sono assolutamente indispensabili in epoca Covid – sottolinea il medico – Se manteniamo alta l’attenzione e la prudenza ne usciremo presto e bene. Approfitto per rivolgere un grande ringraziamento allo straordinario team medico infermieristico del Pronto Soccorso dell’Ospedale Santobono per il grande lavoro che sta svolgendo con la massima professionalità e l’altissimo senso di responsabilità“. (fonte Napoli- Repubblica)

CISL FP BANNER

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Napoli

coronavirus 5

Coronavirus Campania, oggi 1.626 nuovi casi positivi

Covid-19, oggi si registrano 1.626 nuovi casi positivi: 1.431 asintomatici e 195 sintomatici. Sono stati effettuati 14.286 tamponi. I positivi […]

le favole di zena

Napoli. “Le Favole di Zena”: 10 racconti illustrati a sostegno oncologia pediatrica

Napoli. L’amore genera amore. Questa è l’idea principale che ha portato Mario e Simonetta a realizzare questo bellissimo progetto dedicato […]

Sanità

pietro antonacchio

Salerno, interventi oncologici. Antonacchio: “Troppi ritardi, sale operatorie non disponibili”

Salerno. “Tumori al cervello: aspettiamo che le sale le mettano a disposizione. Gli interventi di neurochirurgia per patologie oncologiche e vascolari, […]

antonacchio

Salerno. Antonacchio (Cisl Fp):” Su rinnovo contratti e precariato nulla è stato fatto”

Salerno. ” Con l’ultima circolare regionale sul  precariato e dei rinnovi dei contratti nulla è stato disposto, mettendo a rischio […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada