APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Concorso infermieri AOU Salerno, Antonacchio: “Illegittimo” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

antonacchio123

Salerno. “La Cisl Fp, facendo seguito a numerose missive inviate alle varie autorità locali e nazionali, è seriamente preoccupata della legittimità del concorso bandito dalla AOU Salerno per il reclutamento di 160 infermieri“. Queste le parole di Pietro Antonacchio, segretario generale dell’organizzazione sindacale.

Tralasciando l’aperta violazione delle norme inerenti la legge 68/99 – spiega Antonacchio in una lettera indirizzata ai vertici Asl – l’AOU Salerno ha convocato le preselezioni, da tenersi i primi giorni di novembre a Napoli, che sfoceranno, presumibilmente, in una bomba epidemiologica dal momento che sono previsti circa 10.000 candidati. Questa Segreteria è seriamente sgomenta, di fronte a cotanto sfregio alle norme nazionali e regionali, da ultimo DPCM del 21 ottobre 2020 che raccomanda caldamente di uscire di casa solo per determinate necessità o impellenze e che comunque limita fortemente la mobilità delle persone in Italia, ma soprattutto in Campania. Oltre al danno, però, poi c’è la beffa. Infatti, da ultimo, l’AOU di Salerno ha previsto che, per documentate motivazioni strettamente legate al Covid, ci sarà una suppletiva che sarà comunicata dall’Ufficio del personale nel rispetto dei 15 giorni previsti dal bando. Peccato che sia una ignobile presa in giro perpetrata a danno degli stessi candidati.

Infatti sarebbe presumibile, per esempio e con estremo rammarico, la disparità di trattamento tra chi purtroppo per ragioni relative al proprio stato di salute, avrebbe nel concreto l’opportunità di studiare per un tempo sicuramente maggiore e quindi potersi avvalere di un beneficio che contrasta con  i principi di uguaglianza e di pari opportunità nel mentre coloro  che inseriti nella filiera sanitaria e costretti a turni di massacranti  per sopperire le carenze di organico, non hanno avuto nel concreto il tempo per approfondire i test delle prove preselettive. Paradossale infatti che la stessa azienda sanitaria salernitana ha invitato i lavoratori non interessati alla procedura a espletare turni di 12 ore, la maggior parte dei quali iin servizio in reparti di terapia intensiva e sub intensiva ovvero in reparti COVID. A  nostra memoria non si ricorda mai che sia stato espletato un concorso, al quale i candidati potessero giustificare l’assenza per poi poter espletare analoga procedura a distanza di giorni, non considerando minimamente che la casistica delle condizioni per cui di dichiara la  impossibilità alla partecipare in questo periodo di ingravescenza dell’epidemia in atto, sono fattispecie presumibilmente sempre possibili (quarantena, Covid sintomatico e asintomatico etc, etc,). 

La ipotesi presumile che in Campania si stia derubricando l’art. 3 con il beneplacito di tutti, nessuno escluso. Basta solo accendere la tv o ascoltare la radio che, stando a quanto dichiarato dal Ministro Azzolina, è stata esclusa la possibilità di espletare una prova suppletiva in ottemperanza di un parere del Ministero della Funzione Pubblica, valido per tutti i concorsi pubblici, compresi i prossimi bandi in uscita per le assunzioni nella Pubblica Amministrazione, che non prevede prove suppletive. Allora perché si consente a queste menti illuminate di fare concorsi? Perché si consente di espletare prove suppletive? Ormai la Direzione Strategica di Salerno è completamente allo sbando in quanto non solo rischia fortemente di minare la salute pubblica, a questo punto con il beneplacito della stessa Regione, consentendo una “migrazione” di aspiranti concorrenti imponente, aggravando i trasporti pubblici (luoghi dove è palese che si diffonda il contagio), ma, addirittura perpetrando un concorso pubblico ordinario in una situazione emergenziale dove se tutto va bene ci vorrà circa 1 anno per la effettiva immissione in servizio. Da ultimo ma non per ultimo, la previsione di prove suppletive è illegittima così come espresso dal parere del Ministero della Funzione pubblica. Pertanto quale ultima chance questa organizzazione sindacale invia tale ultima missiva alle autorità in indirizzo, nonché al Presidente della Commissione di concorso in qualità di garante della legittimità dell’espletamento delle procedure concorsuali nonché garante della sicurezza sulla salute dei partecipanti, al fine di voler imporre, ognuno per le proprie competenze, la sospensione delle citate prove preselettive sia a tutela della salute pubblica sia a tutela della legittimità del bando“.

 

 

CISL FP BANNER

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Salerno

coronavirus-rosso-550h

Salerno, alunno positivo: in isolamento 15 bambini, 4 insegnanti e 2 collaboratori scolastici

Salerno. Quindici bimbi, quattro insegnanti e due collaboratori scolastici dovranno restare in isolamento precauzionale dopo che un alunno di una […]

138952909_4195327677162909_1080002297937022941_n

Salerno. Ritrovate le due bambine scomparse

Salerno. Sono state ritrovate dai carabinieri a Mercato San Severino le due bambine che erano scomparse intorno alle 13 di oggi […]

Sanità

covid 3

Campania. Bollettino covid: Positivi del giorno 1.132

COVID-19, IL BOLLETTINO ORDINARIO DELL’UNITÀ DI CRISI DELLA REGIONE CAMPANIA Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 1.132 (di […]

tampone Coronavirus

Covid Campania, oggi 1.150 nuovi positivi

Covid-19, oggi in Campania 1.150 positivi di cui 978 asintomatici e 99 sintomatici. A darne notizia il bollettino ordinario della Regione. I […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada

Continuando ad usare questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie. Info

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close