APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Unisa, recupero minori, che hanno commesso reati: oggi la firma Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

unisait3

Questa mattina l’Università di Salerno, il Tribunale per i Minorenni di Napoli e il Centro Giustizia Minorile della Campania insieme per la firma della Convenzione dedicata al recupero sociale giovanile.

Finalità dell’accordo nascente è quella di avviare un rapporto organico di collaborazione interistituzionale, teso a sviluppare un legame tra i Dipartimenti dell’Università, i Tribunali competenti, le imprese e il territorio, tale da promuovere un percorso di formazione e reintegrazione sociale dedicato ai minorenni e ai giovani adulti dell’area penale esterna.

A sottoscrivere l’accordo presso la sede del Tribunale per i Minorenni di Napoli in Viale Colli Aminei, il rettore Aurelio Tommasetti, la Presidente del Tribunale Patrizia Esposito e la Delegata del Centro Giustizia Minorile Campania Anna Caserta, in luogo della Dirigente Maria GemmabellaHanno preso parte all’incontro anche i Responsabili della Convenzione: per l’Università, il Prof. Pietro Campiglia e, per il Tribunale, il Magistrato di Sorveglianza la dott.ssa Ornella Riccio.

L’accordo, di durata biennale rinnovabile, intende promuovere l’inclusione, la formazione e l’orientamento dei giovani che abbiano commesso un reato. La convenzione si propone, pertanto, la pianificazione di attività supporto allo studio, di avviamento al lavoro,  di formazione in tema di legalità e di orientamento all’autoimprenditorialità. In seguito alla firma il Rettore ha dichiarato: “La convenzione che oggi abbiamo stipulato con grande piacere si pone in continuità con quella sottoscritta il mese scorso con il Tribunale per i Minorenni di Salerno. Si tratta di un percorso unanime di leale collaborazione che abbiamo inteso intraprendere congiuntamente. Le situazioni di disagio minorile devono essere soccorse: occorre creare le condizioni migliori per il reinserimento sociale dei giovani e il dialogo inter-istituzionale in tal senso diventa fondamentale. Sono battaglie civili cui l’Università non può sottrarsi.  Attraverso un programma di attività di orientamento e formazione implementato dai nostri Dipartimenti, in sinergia con il Tribunale di Napoli e il Centro Giustizia Minorile della Campania, siamo pronti a mettere in campo le competenze, le risorse specifiche, le nostre professionalità a servizio del territorio e dei giovani”.

La Presidente del Tribunale ha aggiunto: “Potere lavorare a contatto con l’Università di Salerno per progettare attività, seminari ed incontri formativi tesi al reinserimento minorile, grazie al contributo dei docenti dell’Ateneo, è davvero una bella e importante opportunità per il futuro, auspichiamo positivo, di questi ragazzi”.

La mattinata è proseguita con l’incontro dei giovani dell’Istituto Penale per Minorenni di Nisida. “Conoscere questi luoghi dà grande speranza di un futuro migliore, per il quale vale la pena impegnarsi” – la dedica del Rettore sul Libro degli ospiti dell’Istituto.

modal gif

banner-trattoria-angela-sito

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

animazione voe di strada - contadina 2

botteghe autore

banner_casasmart_220x180

Cultura

scheletro pompei

Scavi Pompei, trovato scheletro di un bimbo

“Pompei è a una svolta per la ricerca archeologica non solo per le scoperte eccezionali che regalano forti emozioni come […]

elea velia

Ascea, Parco archeologico aperto il 1 maggio

La Soprintendenza archeologia, Belle Arti e Paesaggio, diretta da Francesca Casule, comunica che in occasione della Festa dei Lavoratori del […]

Primo Piano

cavallo lancillotti

Agropoli. Aggressione Lancillotti, la replica:”Siamo noi le vittime”

  Agropoli. Aggressione all’allevatore Giampiero Lancellotti: arriva la replica dei presunti aggressori del maneggio situato nella contrada Mattine, dove è […]

rissa-aggressione

Agropoli. Titolare Ranch Lancellotti aggredito per un video su Fb

Il titolare del Lancellotti ranch di Agropoli è stato vittima questa sera di una violenta aggressione. A raccontare la vicenda […]

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

beauty banner

output_fieBuC

Webp.net-gifmaker

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

ceramiche-ruggiero-banner

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada