APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Associazioni animaliste, provincia salernitana, presentano esposto al Prefetto Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

cani-randagi

Le associazioni animaliste della provincia salernitana  presentano un esposto al Prefetto chiedono, tra l’altro, più controllo da parte dell’Asl e forze dell’ordine nei canili

Le associazioni – si legge nell’esposto – operanti sul territorio della Provincia di Salerno, fornivano la loro massima collaborazione agli enti locali per il recupero degli animali randagi e il ricovero degli stessi. Il blocco delle Asl e dunque delle sterilizzazioni causava una crescita esponenziale del numero delle cucciolate nel periodo del lockdown, che associato al blocco delle adozioni, rendeva necessario che le associazioni ed i volontari provvedessero al recupero di molti più animali, a differenza che in una condizione di normalità. Le associazioni coordinavano la predetta attività di concerto con gli Uffici delle Prefetture delle diverse province e con la Regione, affinchè gli organi di Polizia collaborassero con le associazioni territoriali. L’elevato numero di randagi rendeva necessaria anche la collaborazione di volontari freelance che adibivano spazi per la custodia degli animali, il più delle volte affidati loro – o direttamente segnalati – dalle Polizie Municipali di competenza o dalle forze dell’ordine. Questa operazione si rendeva indispensabile in quanto i canili privati, che avevano appaltato con diversi comuni il servizio di custodia dei randagi, dopo l’entrata in vigore della Legge regionale  11/04/2019, non avevano più i requisiti necessari per ospitare i cani. Nonostante il blocco dei nuovi ingressi gli Enti hanno continuato a mantenere nelle strutture convenzionate gli animali che si trovavano già ricoverati, pagando quelle strutture anche se non idonee. Al contrario l’attività delle associazioni e dei volontari è prestata a titolo completamente gratuito;
– Da qualche mese le predette associazioni operanti sul territorio della provincia salernitana – nonché altre non firmatarie – ed i volontari sono sottoposti ad una  persecuzione, attraverso controlli a tappeto da parte delle forze dell’ordine e delle Asl .Si assiste ad un gioco al massacro nei confronti delle associazioni e dei volontari.  

Le associazioni chiedono al Prefetto di

verificare la legittimità delle convenzioni dei Comuni con i canili privati nonché implementare i controlli delle ASL e delle forze dell’Ordine in quelle strutture, che vengono segnalate come non a norma;
– verificare e promuovere un costante controllo degli Enti nelle strutture convenzionate ove spesso i cani vengono abbandonati a se stessi;
– verificare e promuovere la costante verifica da parte delle Asl sulla salute degli animali nei canili, sulle loro sterilizzazioni e sul pagamento delle diarie da parte degli enti attraverso un costante monitoraggio e censimento degli animali ricoverati nelle strutture;
– invitare Asl e forze dell’Ordine ad una collaborazione fattiva con le associazioni di volontariato che  Gratuitamente si prendono cura di cani e gatti randagi a proprie totali spese;
– promuovere un tavolo tecnico fra rappresentanti degli Enti, delle Associazioni, delle Asl e delle forze dell’Ordine affinchè ci sia un coordinamento sulle modalità di ricovero dei cani e dei gatti randagi, atteso il permanere dei provvedimenti di sequestro di molti canili convenzionati, richiamando gli Enti ad una politica delle sterilizzazioni e ad una maggiore cura dei soldi pubblici”. 

Firmatarie le associazioni: DPA Onlus, con sede in San Pietro in Casale (Bo),  Lega del Cane – sez. Salerno; associazione Zoofila Nocerina;  Balzoo –Banco Zoologico Alimentare sez. Salerno; ASD la casa di fido Albacanis;  Amici di Pluto; Anna Pia Sacco, tutrice colonie feline ad Altavilla Silentina, Valentina Abbruzzese, tutrice colonia felina Agropoli, tutte rappresentate e difese dall’avvocato  Paola Contursi – Ufficio legale DPA.

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Altavilla Silentina

perdita d'acqua falagato

Altavilla, perdita d’acqua a Falagato. Cittadini: “Situazione pericolosa”

Altavilla Silentina. Perdita d’acqua dal muro nei pressi del canale lungo la rotatoria della contrada Falagato. A denunciare la situazione […]

ALTAVILLA SILENTINA CAPOLUOGO

Altavilla Silentina, nuovo caso positivo: i contagi salgono a 10

Altavilla Silentina. Nuovo caso di positività al Covid-19 ad Altavilla Silentina. A farlo sapere è il Comune, retto dal sindaco […]

Cilento

carmine casella sindaco

Felitto. Scuole e didattica a distanza, Casella ai genitori:”Segnalate problemi”

Felitto. Scuole in presenza chiuse e riattivazione Didattica a distanza: il sindaco Carmine Casella invita i cittadini a segnalare eventuali […]

nicol esposito

Casal Velino, l’ultimo saluto a Nicol Esposito tra dolore e lacrime

Casal Velino. Dolore e commozione, nel pomeriggio di ieri, in occasione dei funerali del 22enne Nicol Esposito. La cerimonia funebre […]

Cronaca

covid 19

Campania. Bollettino covid: 1.718 contagi, 8 i deceduti

COVID-19, IL BOLLETTINO ORDINARIO DELL’UNITÀ DI CRISI DELLA REGIONE CAMPANIA Questo il bollettino di oggi: Positivi del giorno: 1.718 di […]

ospedale cava de tirreni

Cava, nuovi contagi in ospedale e tra calciatori Cavese

Cava de’Tirreni. Contagiati alcuni calciatori della Cavese: sospesa la conferenza stampa in programma per oggi. A renderlo noto è la […]

Piana del Sele

coronavirus

Salerno, Covid: 90 nuovi positivi, ecco dove

Salerno. Ecco i dati relarivi ai tamponi effettuati ieri dal laboratorio dell’ospedale “Ruggi” di Salerno. Il laboratorio di Eboli, invece, […]

fondovalle sele

Salerno, proseguono i lavori per la Fondovalle Sele

Salerno. La Provincia di Salerno prosegue i lavori sulla Fondovalle Sele per lo svincolo di Contursi Terme e di adeguamento […]

Primo Piano

ambulanza covid

Albanella. Paziente positiva studio dentistico, Josca: “Ecco cosa è successo”

Albanella. Paziente positiva al covid: a spiegare la vicenda, verificatasi nella  serata d ieri, è il dottore Renato Josca, titolare […]

lavori ponte malnome

Albanella. Lavori somma urgenza Malnome: Comune dovrà reperire 80.000 euro

Albanella. Nubifragio del 7 ottobre: effettuati gli interventi di somma urgenza sul torrente Malnome.  Le ditte che hanno effettuato gli interventi […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada