APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Piana del Sele, semine in ritardo e per allevatori rischio aumento prezzi foraggio Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Hochwasser sorgt bei Landwirten für hohen Schaden

 I settori agricolo e zootecnico in crisi nella Piana del Sele dopo l’ondata anomala di maltempo, che ha interessato il territorio nelle ultime settimane. Si parte con netto ritardo, in vista di un’estate che si preannuncia difficile. Le perdite sono già ingenti e sembrano destinate ad aumentare.

Sull’argomento abbiamo raccolto le testimonianze di alcuni operatori di Capaccio Paestum. 

“Il guaio più grosso – spiega Matteo Franco, agricoltore – è che, c’è chi non riesce ancora a seminare e a preparare i terreni. A subire i danni maggiori, al momento, è stato il settore della frutta, con danni ai fiori e ai primi frutti. La produzione è calata in maniera drastica e il prodotto che si riesce a recuperare è comunque di qualità non elevata. Stesso problema si avrà anche per i pomodori, le melanzane, ma anche per i fagioli: l’acqua nel terreno non consente la preparazione del letto di base e la semina”. I disagi non si fermano a questo, ma si protrarranno nel tempo. “La quantità di prodotto sarà indubbiamente minore – spiega Franco – e i prezzi potrebbero subire aumenti anche fino al 20 percento. La vera conta dei danni potremo farla solo a fine stagione, tra agosto e settembre, ma di certo le prospettive non sono ottimali. Si salvano i prodotti coltivati non a campo aperto, bensì sotto le serre, e quelli provenienti da altre zone meno colpite. Il rischio è che i prezzi lievitino, che si calchi la mano a seguito di questa situazione. Al momento possiamo investire e rischiare”. Frutta, dunque, ma anche fagioli, pomodori, melanzane e mais le colture maggiormente danneggiate.

Una situazione critica, quella che ha portato questo mese di maggio, e che si ripercuote anche sul settore zootecnico e sul comparto allevatori.

“La situazione è sicuramente difficile – afferma Mimmo Colamarino, imprenditore zootecnico – per effetto dell’importante quantitativo di acqua che si è riversato nei terreni. Sta partendo tutto in ritardo, i foraggi, quando si salvano, costano molto di più e bisogna vedere in che condizioni arrivano in azienda poi. Bisogna sopperire alla mancanza di foraggio con l’acquisto di mangimi, che è probabile subiscano un importante aumento di prezzo. La campagna del mais è ciò che più preoccupa al momento, perché partirà in netto ritardo e questo comporterà notevoli perdite che, in qualche modo, si spera di riuscire a contenere. I disagi si ripercuotono su tutta la filiera e noi allevatori siamo quelli che ci rimettono maggiormente: non possiamo aumentare il prezzo del latte che forniamo alle aziende casearie e siamo costretti ad esborsi maggiori per l’acquisto di mangimi e foraggio”.

Stessa situazione negli altri comuni della Piana del Sele da Eboli ad Altavilla Silentina.

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Altavilla Silentina

sagra del melone

Altavilla, “Troppe irregolarità”,Comune dice no a “Sagra del melone e della pizza”

Altavilla Silentina. Per il secondo anno consecutivo, il Comune di Altavilla Silentina nega l’autorizzazione alla realizzazione della “Sagra del melone […]

lucia sacco

Altavilla Silentina, aiutiamo Lucia Sacco a diventare fashion designer 2019

Altavilla Silentina. Lucia Sacco è tra i partecipanti dell’edizione 2019 del Festival Europeo: Fotografia Fotomodelli Fashion designer. Il Festival Europeo: […]

Capaccio

Franco Alfieri

Capaccio, sindaco Alfieri lascia incarico alla Regione Campania

Capaccio Paestum. Il sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri, ha rassegnato le dimissioni dall’incarico regionale di Consigliere per l’Agricoltura del Governatore De […]

rotatoria ponte barizzo

Capaccio, viabilità Ponte Barizzo: al via riorganizzazione uscite e disciplina della sosta

Capaccio Paestum. Disciplina e riorganizzazione delle uscite stradali e disciplina della sosta nel centro urbano di Ponte Barizzo. Il Comune […]

Cronaca

passerella

Camerota, stipendio sindaco per costruire passerella accesso area marina protetta

Camerota. «Le spiagge di Marina di Camerota e dell’area marina protetta Costa degli Infreschi saranno finalmente rese accessibili da tutti». […]

incidente

Castel di Sangro, incidente stradale: muore Enzo Casaburi di Mercato S.Severino

Mercato San Severino. Enzo Casaburi di 23 anni, originario di Mercato San Severino, in servizio all’Istituto di vigilanza Ivri, è […]

Primo Piano

ambulanza

Capaccio. Si suicida donna in bagno

Capaccio Paestum. Suicida nel bagno di casa. Il fatto è accaduto questo primo pomeriggio intorno alle 15 a Capaccio Scalo.   Si […]

carabinieri sala consilina

Altavilla Silentina. Ladri in azione bar: rubata cassaforte e cambiamonete

Altavilla Silentina. Furto in contrada Falagato, questa notte, ai danni del bar tabacchi  “Dolce sosta”. I ladri sono penetrati all’interno […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada