APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Paestum, sottopasso: acquisiti tutti i pareri Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

stazione paestum

Capaccio.  Il sottopasso ferroviario della stazione di Paestum “viaggia”  verso la realizzazione.  Nell’ultima conferenza di servizi, infatti,  tutti gli enti preposti hanno espresso parere favore. Superato, dunque, lo scoglio del parere della Soprintendenza che, fino a questo momento,  aveva bocciato i vari progetti presentati dalle passate amministrazioni dopo la chiusura del passaggio a livello della stazione di Paestum avvenuta nel 2005. La chiusura nel corso degli anni ha comportato tutta una serie di disagi soprattutto per raggiungere la città antica accessibile solo dal lato Capaccio scalo attraverso via Magna Graecia. Per tutti coloro che provengono da Spinazzo e dalla strada Capaccio – Paestum l’unica possibilità è immettersi sulla statale 18 per raggiungere Capaccio scalo. Sin dal 1995 i progetti per il sottopasso (  per la cui costruzione il Comune nel 2005  ha ottenuto 4milioni e mezzo di euro stanziati dalle Ferrovie per la chiusura del passaggio a livello), sono stati sempre bocciati. Pertanto, l’ultima conferenza di servizio rappresenta senza dubbio un risultato importante per la realizzazione dell’infrastruttura, ed è stata utile per indicare quali sono le condizioni per ottenere, sul progetto definitivo, intese, pareri, concessioni, autorizzazioni,  licenze, nullaosta. L’intervento è rivolto a risolvere l’assetto di una zona del territorio sottoposta a una disciplina di tutela di particolare riguardo (archeologica, storico-monumentale, paesaggistica, ambientale e naturalistica), e di rilevante interesse sociale ed economico. La  chiusura del passaggio a livello ha avuto un impatto considerevole sulla connessione est-ovest che interessa soprattutto il collegamento del capoluogo, dei comuni limitrofi e delle aree interne con la costa. Il progetto “Mobilità turistica: Sistema della sosta, viabilità e sottopasso ferroviario alla stazione di Paestum” prevede la rifunzionalizzazione dei parcheggi, il recupero dei caselli 20 e 21, l’allontanamento dalle antiche mura, sul lato est, di un lungo tratto di strada percorribile dalle auto, e la realizzazione di una pista ciclabile e pedonale nell’ambito della riqualificazione ambientale dell’area per raggiungere Porta Giustizia dalla stazione di Paestum. Sempre nell’area archeologica è stata pubblicata la gara di appalto per i lavori di “Recupero delle strade alla città antica – mobilità ed accoglienza- sistemazione percorso pedonale ex Cirio – Torre di mare”, redatto dall’architetto Lucrezia Ricciardi per un importo complessivo di un milione di euro. L’intervento prevede la realizzazione di un marciapiede, tre piccole aree di sosta, di un impianto di pubblica illuminazione con 40 lampioni in via Nettuno. L’importante opera di riqualificazione dovrà essere realizzato in un arco temporale di 36 mesi, pena la restituzione dei fondi ministeriali.

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Cronaca

comune di capaccio

Opere pubbliche Capaccio, mutui per 5,5 milioni di euro: debiti fino al 2048

Capaccio Paestum. Mutui per ben 5,5 milioni di euro, da restituire entro il 2048. A tanto ammonta il debito che […]

sequestro casa in legno seliano

Capaccio. Sequestrata casa in legno abusiva a Seliano

Capaccio Paestum. Aveva costruito una sorta di casetta in legno con annesso piccolo deposito, il tutto senza autorizzazione. La denuncia […]

Primo Piano

castello di altavilla silentina

Querelle Castello Altavilla, sindaco Marra: “Comune non ha competenza”

Altavilla Silentina. “Il Comune non ha nessuna competenza sul castello normanno di Altavilla Silentina. L’ente non ha le risorse per un’acquisizione […]

francesco-vincenzo

Capaccio. Omicidio Francesco De Santi:morte sopraggiunta per choc emorragico

Capaccio Paestum. Omicidio di Francesco De Santi 33 anni: la morte sopraggiunta per choc emorragico causata dalla lesione riportata al […]

Webp.net-gifmaker-4

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada