APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Paestum. No a impianto serricolo nell’area della 220: Ortomeb la spunta al Tar Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

tar campania

Capaccio Paestum. Parere negativo della Soprintendenza  per la costruzione di un impianto serricolo: il proprietario si rivolge al Tar,  che gli da ragione. Il ricorso è stato presentato dalla società Ortomeb  contro il ministero  dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo- Soprintendenza Archeologica, Beni Culturali e Paesaggio per le Province di Salerno e di Avellino, e il Comune di Capaccio Paestum.

Nel ricorso si chiedeva  l’annullamento del parere negativo, (protocollo  3174 dell’11.02.2020) della Soprintendenza per  la realizzazione dell’impianto nell’ambito di un’area sita alla località Borgo Nuovo, e della nota con la quale il Comune di Capaccio ha trasmesso alla ricorrente il provvedimento. Si tratta di un fondo  da sempre utilizzato a fini agricoli in considerazione sia della fertilità dei terreni ubicati nel comprensorio Sinistra Sele che della facilità di trasporto dei prodotti aziendali in quanto ben collegata con le principali vie di comunicazione. La richiesta era stata inoltrata nel 2019. Una delle contestazioni riguarda il fatto che “La Soprintendenza ha provveduto alla immediata adozione dell’avversato parere contrario senza alcuna comunicazione preventiva dei motivi ostativi” limitandosi ad assumere che “gli interventi proposti interferiscono con l’area sottoposta a tutela, senza specificare in alcun modo per quale ragione l’impianto serricolo in oggetto possa recare concretamente pregiudizio all’attuale stato dei luoghi”. Inoltre, “ Il progettato impianto serricolo ricade nell’ambito di una striscia di terreno posta al centro della pianura paestana, al di fuori del centro abitato, a forte vocazione agricola che registra la presenza di impianti serricoli del tutto analoghi per tipologia e materiali a quello in oggetto”. I giudici del Tar valutati tutti gli elementi contestati dal ricorrente ha accolto il ricorso.  “ Il Collegio, dopo un’approfondita delibazione degli atti di causa, addiviene ad una valutazione di manifesta fondatezza del ricorso prospettato e di conseguenziale suo accoglimento ed annulla il parere impugnato”, si legge nel dispositivo. Il Tar condanna  il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo alla rifusione delle spese di giudizio in favore della parte ricorrente, che si liquidano nell’ammontare di euro 2.000 e lo condanna altresì alla restituzione, in favore della stessa parte ricorrente, del contributo unificato versato.

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Capaccio

coronavirus-1200x900-cropped

A Capaccio un uomo risultato positivo al coronavirus

A Capaccio Paestum un caso di coronavirus. Si tratta di un 58enne che svolge  l’attività di autista.  Il sindaco Franco […]

ascea

Ascea, erosione costiera: spiaggia interdetta per lavori

Ascea. Interdetta la fruibilità dell’arenile antistante il tratto di mare interessato quotidianamente dai lavori di mitigazione dell’erosione costiera, con divieto […]

Cronaca

guardia-di-finanza

Napoli. Gdf sequestra 17 chili di droga: In manette autista battipagliese

Nell’ambito di un’operazione antidroga, la guardia di finanza di Napoli ha sequestrato 17 chilogrammi di cocaina purissima.In particolare, i finanzieri […]

pasquale mirarchi

Albanella, Mirarchi VS Bagini:”Sindaco non scarichi colpe su chi lo ha preceduto”

Albanella. “Ben vengano le commissioni d’indagine, non solo per la rete idrica ma per tutto. E’ necessaria più chiarezza per […]

Primo Piano

Immagine

[VIDEO] Albanella. “8 mln e una rete colabrodo, dove sono finiti i soldi?. E’ scandaloso”

Albanella. Emergenza idrica e polemiche: il sindaco Enzo Bagini illustra l’attuale situazione e annuncia che intende fare chiarezza sull’appalto relativo […]

bar sorrisi e caffènuovo

Capaccio. Sabato Il bar “Sorrisi e caffè” riapre con “I due fratelli”

Capaccio Paestum. Il Bar “Sorrisi e Caffè” riapre, dopo una breve pausa, con la nuova gestione affidata a “I due […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada