APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

[VIDEO] Capaccio. La storia di Maria Tramontano,”Voglio vedere le mie figlie” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Capaccio Paestum. Ha subito una vita di maltrattamenti e violenze culminate con la separazione  forzata dalle sue tre figlie date in adozione. Ora Maria Tramontano 57 anni lancia un appello disperato per avere notizie delle sue ” tre stelle” che ancora oggi, a distanza di quasi 40 anni, chiama ” le mie bambine”.

Una storia drammatica quella di Maria che per sfuggire da un padre violento ha bruciato la sua giovinezza con la speranza di vivere un amore vero rivelatosi, ancora una volta, l’ennesima fonte di sofferenza. A quasi 16 anni si è ritrovata incinta, e ha deciso di andare via di casa. “ La vita in famiglia era complicata  così sono andata via di casa,  e ho deciso di vivere con il padre di mia figlia. Un  inferno tra violenze e maltrattamenti. Dopo la nascita della prima figlia nel 1976 sono rimasta di nuovo incinta, nel 1978 è nata la seconda bimba e dopo un anno la terza. All’epoca ero ingenua, non c’era la consapevolezza di oggi.  Ho sempre cercato di cautelarle, ho fatto di tutto per loro quando in casa la situazione degenerava scappavamo e ci rifugiavamo nei portoni. Non volevo che le mie figlie subissero quelle violenze. Quante botte ho preso per loro per difenderle.  Sono state costretta a fare  cose che non volevo, con quell’uomo ho dovuto sempre lottare per la mia dignità, ha fatto di tutto per rovinarmi la vita. Vivevo nella miseria più assoluta.  L’unica che mi è stata vicina è stata mia nonna”.

Quando la prima figlia compie 3 anni e mezzo la situazione peggiora.

Maria lascia le sue bambine, l’ultima di appena sei mesi, dalla nonna, intanto cerca di trovare una sistemazione per allontanarle dal suo compagno .” Quando sono andata da mia nonna le bambine non c’erano più – afferma  Maria – lui le aveva portate via in un istituto e aveva concesso l’autorizzazione per l’adozione”.Da quel momento inizia il travaglio per Maria che ogni giorno si recava all’istituto per avere notizie delle bambine in seguito trasferite in altro orfanotrofio. Dopo qualche tempo non ha potuto più rivederle e non le è stata data più  nessuna notizia. ” Sono state adottate senza che mi fosse chiesto il consenso – conclude Maria –  non ho mai voluto firmare nessuna carta. Voglio sapere le mie figlie dove sono. Ho sempre cercato di avere un contatto con loro, sono andata all’istituto tutti i giorni. Ho combattuto, ma ho perso la mia battaglia. Non so che viso hanno, se ho altri nipoti. Le mie figlie erano felici con me. Ho tanto desiderio di vederle. Aspetto da quasi 40 anni, desidero dire loro che non le ho mai abbandonate, le cercherò fino a quando non morirò.  Devono sapere la verità: la mamma è viva e aspetta solo di riabbracciarle”.

Maria  tramontano bimbe

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Capaccio

polizia locale

Capaccio. Posto di istruttore polizia municipale: a dicembre Cds trattazione causa

Capaccio Paestum. Posto d’istruttore di polizia municipale: ieri  l’ordinanza del Consiglio di Stato sul ricorso in appello proposto da Marco […]

work in progress

Paestum, al via lavori riqualificazione e restauro Parco archeologico

Al via i lavori di riqualificazione, restauro e adeguamento che interesseranno il Parco Archeologico di Paestum nei prossimi mesi. Oggi, […]

Cronaca

rispoli csa

Salerno, sequestro pesce. Rispoli: “Tuteliamo salute cittadini”

Salerno. Sequestrati 110 chili di pesce al Centro agroalimentare di Salerno. L’operazione è stata compiuta dagli operatori della polizia municipale […]

comune di eboli

Eboli, tutela animali e rispetto ambiente: c’è regolamento comunale

Tutela dell’ambiente e rispetto per gli animali in due deliberazioni del consiglio comunale. Il civico consesso vara i disciplinari per […]

Piana del Sele

colonnine ricarica auto elettriche

Pontecagnano, installazione colonnine elettriche: Comune cerca ditte interessate

Pontecagnano Faiano. Il Comune, in linea con quanto stabilito dalle linee guida nazionali ed europee, ha intenzione di dotarsi nei prossimi […]

gdf

Napoli. Estorsioni mercato fiori: ai domiciliari anche battipagliese

Napoli. In data odierna, i militari dei gruppi dei carabinieri e della guardia di finanza di Torre Annunziata hanno eseguito […]

Primo Piano

moto incidente

Montella,incidente: muore ragazza 29enne, grave giovane salernitano

La drammatica vicenda è avvenuta questa mattina 24 maggio intorno alle 9 a Montella, comune della provincia di Avellino in Campania. […]

iosca 2

Albanella. Arresto Mirarchi, Josca:”Sarà la magistratura a fare chiarezza”

Albanella. In merito all’arresto per possesso di arma clandestina del candidato a sindaco Pasquale Mirarchi riceviamo e pubblichiamo la nota […]

Prisma

joy

[VIDEO] “Prisma – Storie di Frontiera”: la storia di Joy

Castel San Lorenzo. Siamo giunti all’ultima puntata di “Speciale Prisma – Storie di frontiera”, il progetto intrapreso da “Voce di […]

ese

[VIDEO] “Prisma – Storie di frontiera”: la storia di Ese

Castel San Lorenzo. “Voce di Strada” presenta un nuovo progetto, intrapreso insieme con il Centro di accoglienza straordinaria di Castel […]

Video Primo Piano

gerardo di lucia

[VIDEO] Capaccio, veicoli e sicurezza: da Jolly Gomme convenienza e professionalità

Capaccio Paestum. Consigli per la sicurezza stradale e la cura e manutenzione dei propri veicoli, quando e come cambiare gli […]

car wash vitolo

[VIDEO] Aziende e territorio – Car wash “Fast and Furious” a Roccadaspide

Roccadaspide. “Aziende e territorio” approda oggi a Roccadaspide, presso il car wash “Fast and Furious”, gestito da Raffaele Vitolo, che […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada