Capaccio. La storia di Maria Tramontano,”Voglio vedere le mie figlie” |

APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

[VIDEO] Capaccio. La storia di Maria Tramontano,”Voglio vedere le mie figlie” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Capaccio Paestum. Ha subito una vita di maltrattamenti e violenze culminate con la separazione  forzata dalle sue tre figlie date in adozione. Ora Maria Tramontano 57 anni lancia un appello disperato per avere notizie delle sue ” tre stelle” che ancora oggi, a distanza di quasi 40 anni, chiama ” le mie bambine”.

Una storia drammatica quella di Maria che per sfuggire da un padre violento ha bruciato la sua giovinezza con la speranza di vivere un amore vero rivelatosi, ancora una volta, l’ennesima fonte di sofferenza. A quasi 16 anni si è ritrovata incinta, e ha deciso di andare via di casa. “ La vita in famiglia era complicata  così sono andata via di casa,  e ho deciso di vivere con il padre di mia figlia. Un  inferno tra violenze e maltrattamenti. Dopo la nascita della prima figlia nel 1976 sono rimasta di nuovo incinta, nel 1978 è nata la seconda bimba e dopo un anno la terza. All’epoca ero ingenua, non c’era la consapevolezza di oggi.  Ho sempre cercato di cautelarle, ho fatto di tutto per loro quando in casa la situazione degenerava scappavamo e ci rifugiavamo nei portoni. Non volevo che le mie figlie subissero quelle violenze. Quante botte ho preso per loro per difenderle.  Sono state costretta a fare  cose che non volevo, con quell’uomo ho dovuto sempre lottare per la mia dignità, ha fatto di tutto per rovinarmi la vita. Vivevo nella miseria più assoluta.  L’unica che mi è stata vicina è stata mia nonna”.

Quando la prima figlia compie 3 anni e mezzo la situazione peggiora.

Maria lascia le sue bambine, l’ultima di appena sei mesi, dalla nonna, intanto cerca di trovare una sistemazione per allontanarle dal suo compagno .” Quando sono andata da mia nonna le bambine non c’erano più – afferma  Maria – lui le aveva portate via in un istituto e aveva concesso l’autorizzazione per l’adozione”.Da quel momento inizia il travaglio per Maria che ogni giorno si recava all’istituto per avere notizie delle bambine in seguito trasferite in altro orfanotrofio. Dopo qualche tempo non ha potuto più rivederle e non le è stata data più  nessuna notizia. ” Sono state adottate senza che mi fosse chiesto il consenso – conclude Maria –  non ho mai voluto firmare nessuna carta. Voglio sapere le mie figlie dove sono. Ho sempre cercato di avere un contatto con loro, sono andata all’istituto tutti i giorni. Ho combattuto, ma ho perso la mia battaglia. Non so che viso hanno, se ho altri nipoti. Le mie figlie erano felici con me. Ho tanto desiderio di vederle. Aspetto da quasi 40 anni, desidero dire loro che non le ho mai abbandonate, le cercherò fino a quando non morirò.  Devono sapere la verità: la mamma è viva e aspetta solo di riabbracciarle”.

Maria  tramontano bimbe

modal gif

banner-trattoria-angela-sito

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

botteghe autore

logo_bcc_buccinocomunicilentani_logobordo-02

Capaccio

giglio d'amare1

Capaccio, falò di ferragosto: in fiamme recinzioni e pannelli nell’area “Giglio D’Amare”

Capaccio Paestum. Rimossi e utilizzati per accendere i falò in spiaggia a Ferragosto: è questa la fine che hanno fatto […]

lezioni ambientali

Capaccio, al via lezioni educazione ambientale in spiaggia

Capaccio Paestum. Sono partite oggi le lezioni di educazione ambientale in spiaggia, organizzate dall’associazione GeoTrek in collaborazione con il Comune. […]

Cronaca

news_img1_84144_piante-marijuana

Roccadaspide, coltivava marijuana nel suo terreno: arrestato 63enne

Nella mattina odierna, personale della Squadra Investigativa del Commissariato di P.S. di Battipaglia interveniva presso l’abitazione di M.L. di anni […]

buche

Albanella, voragini in strada: scoppia la protesta

Albanella. Voragini lungo le strade di Albanella. Sono due i tratti pericolosi segnalati dai cittadini alla nostra redazione. Sul manto […]

Piana del Sele

antonella emilynrose

Incidente in Puglia: muoiono madre e figlia originarie di Campagna

Campagna. Tragico incidente sulla provinciale Noicattaro-Casamassima in Puglia. A perdere la vita nello scontro tra un auto e un camion […]

STATUA VANDALIZZATA

Campagna. Statua Cristo vandalizzata: tranciato braccio

Atti vandalici nei confronti di una statua del Sacro Cuore di Gesù. È quanto è accaduto lungo la provinciale Galdo, […]

Primo Piano

[VIDEO] Capaccio, concerto live di Ermal Meta al LinOra Village

Capaccio Paestum. Migliaia  di fan hanno preso d’assalto il LinOra Village di Paestum, ieri sera, per il concerto live di Ermal […]

RENATO FORLANO

Roccadaspide. Acquisto bus : l’odissea giudiziaria di Renato Forlano

Roccadaspide. Acquista in concessionaria  un autobus nuovo e scopre che il mezzo è incidentato. Ad oggi, ha speso oltre 100.000 […]

Prisma

aldo serra e fratello

[VIDEO] Rocca, scopre di avere un fratello dopo 60 anni

Roccadaspide. Ha sempre vissuto pensando di essere figlio unico. A 62 anni scopre di avere un fratello Giovanni  di 67 […]

adoriana11

[VIDEO] Albanella. Adoriana Costantino:”Vi racconto la mia Africa”

Albanella. Era da tanto che voleva andare in Africa per portare un po’ di conforto e allegria ai bambini rimasti […]

Video Primo Piano

car wash vitolo

[VIDEO] Aziende e territorio – Car wash “Fast and Furious” a Roccadaspide

Roccadaspide. “Aziende e territorio” approda oggi a Roccadaspide, presso il car wash “Fast and Furious”, gestito da Raffaele Vitolo, che […]

pignata

[VIDEO] Aziende e territorio – Ristorante “La Pignata” a Capaccio Paestum

Capaccio Paestum. In questa puntata di “Aziende e territorio” le telecamere di Voce di Strada sono al ristorante pizzeria “La […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

beauty banner

output_fieBuC

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada