APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Capaccio. Fascia costiera: Stop degrado e parchi avventura. Si parte dalla Laura Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

PROGETTO DA DUE MILIONI E MEZZO DI EURO

fascia costiera paestum

Capaccio Paestum. “Non bisogna espropriare, ma solo approvare una variante. Bisogna procedere in maniera celere, affinché per la prossima estate un pezzo della fascia costiera sia riqualificata. Per ottenere questo risultato ci servirà una prova di audacia per tutti. L’area che abbiamo scelto è fortemente vincolata, ma anche fortemente degradata. Non possiamo perdere nemmeno un giorno, se necessario procederemo anche con lavori notturni”.

Con queste parole il sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri, ha introdotto l’argomento principale dell’ultima seduta di consiglio comunale, la riqualificazione di un primo tratto di litorale.

L’area individuata e di cui Alfieri parla è nella contrada marittima di Laura.

“Stiamo approvando un progetto per l’intera area  – spiega Alfieri – di circa tre chilometri di costa. Abbiamo scelto Laura per iniziare, perché è la frazione maggiormente antropizzata e frequentata, maggiormente oggetto di stabilimenti balneari, ma anche maggiormente degradata. C’è la forte volontà di intervenire dal Sele fino al Solofrone. Per l’estate 2020 già vogliamo dare un segno tangibile”. Il progetto è una variante al piano regolatore generale e consente di trasformare un’area agricola in una che potrà essere oggetto di intervento e servizi pubblici. “Il progetto – continua Alfieri – è ambizioso. Oggi è stata approvata una concessione demaniale per quindici anni: un orizzonte di serenità imprenditoriale, più sicurezze per chi investe, ma gli investimenti vanno anche inquadrati. Anche l’ambiente in cui si investe deve essere decoroso, sicuro, illuminato, gradevole e vivibile. Questo intervento mette in diretta correlazione la fascia costiera con la fascia pinetata. Siamo alla fase conclusiva dell’approvazione del Paf, si interverrà anche sulla fascia pinetata, effettueremo manutenzione, pulizia, realizzeremo due parchi avventura. Inizia una nuova era e elimineremo il degrado da questa fascia costiera, daremo un segnale di recupero e consentiremo di fruirne per tutto l’anno. La variante è molto semplice e dovrà acquisire tutti i pareri necessari. Oggi lì non c’è nulla da tutelare: immondizia, abbandono, macchia mediterranea trascurata, quando cala il sole l’area è inaccessibile. Ci sono lidi che fanno sforzi enormi per essere all’avanguardia, ma poi il litorale è un ingorgo di auto e l’area non è tutelata”. Per avviare la riqualificazione i fondi sono già disponibili. “Non abbiamo più il problema delle risorse finanziarie. Abbiamo due milioni e mezzo: faremo un primo appalto utilizzando un mutuo da 1,5 milioni; l’altro milione è già nelle casse comunali. Ovviamente – conclude Alfieri –  quando le cose si fanno con urgenza il tempo è ridotto, anche per visionare i documenti. Ma siamo disposti alla massima apertura alla minoranza, sia sul tratto da scegliere per iniziare che sul progetto esecutivo”.

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

Webp.net-gifmaker-6

Webp.net-gifmaker

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Ambiente

valle dell'angelo

Valle dell’Angelo, al via servizio sperimentale guide professionali ambientali

Valle dell’Angelo. Al via il servizio sperimentale di guide professionali ambientali e per escursionismo sul territorio di Valle dell’Angelo. Il […]

mariateresa imparato legambiente campania

Legambiente:”Giù le mani dalle spiagge libere, non vanno chiuse”

Legambiente:”Giù le mani dalle spiagge libere, non vanno chiuse”. La nota di  Mariateresa Imparato, presidente Legambiente Campania su ordinanze di chiusure […]

Capaccio

bambino calcio

Capaccio, sport e bambini. Capranelli: “Necessario ripartire”

Capaccio Paestum. Sport e bambini: di seguito la nota di Guglielmo Capranelli, presidente de “Il mondo unito – Centro studi […]

maria michela desiderio

Ad un anno dalla scomparsa, Capaccio ricorda professoressa Desiderio

Capaccio Paestum. Domenica 31 maggio prossimo ricorre il primo anniversario della morte della professoressa Maria Michela Desiderio, moglie dello storico Gaetano […]

Primo Piano

giuseppe orlotti

Giungano. Vicesindaco indagato presenta dimissioni, Orlotti le respinge

Giungano. Informazione di garanzia per il vicesindaco Franco Russomando. A rendere noto, di essere stato destinatario del provvedimento giudiziario, è […]

Mare_Paestum

Covid e riaperture lidi, i balneari:”A Paestum nessun aumento prezzi”

Capaccio Paestum. Una delle problematiche, che si sta verificando in vista dell’apertura degli stabilimenti balneari,  è quella legata all’aumento dei […]

banner chiacchiaro

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada