Albanella. Il centro migranti Sprar si farà, da confermare Matinella |

APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

[VIDEO] Albanella. Il centro migranti Sprar si farà, da confermare Matinella Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

Albanella. Un incontro acceso, ma chiarificatore, quello tenutosi nella serata di ieri presso l’Hotel Paradiso, nella frazione Matinella, in merito alla possibile apertura di un nuovo centro di accoglienza per migranti sul territorio. Alla fine è stato raggiunto un accordo: ad Albanella sarà attivato un Centro Sprar ( Sistema protezione per richiedenti asilo e rifugiati). Resta da confermare la possibile sede in via Monteverde. 

Alla riunione, organizzata dai cittadini residenti in via Monteverde, hanno preso parte il sindaco di Albanella, Renato Josca, il vicesindaco Pasquale Mirarchi, l’assessore alle politiche sociali Rossella Vairo e l’imprenditore Giuseppe Leone in rappresentanza della società Ermes, che gestisce il Cas (Centro di accoglienza straordinaria) al capoluogo. Presenti in platea anche i consiglieri di opposizione Fabio Lanza ed Enzo Bagini. Dall’incontro sono emerse chiare e forti le perplessità dei cittadini in merito all’apertura di un nuovo centro, dovute soprattutto alla paura dell’arrivo indiscriminato, sul territorio, di un numero importante di extracomunitari. Chiara la proposta dell’amministrazione del sindaco Josca, che ha parlato di un progetto che punta all’adesione al protocollo Sprar. “Abbiamo già messo in essere le basi per l’adesione allo Sprar – ha dichiarato Josca – e entro la settimana abbiamo in programma di attivarci per la presentazione del progetto che ha scadenza fissata al 31 marzo. Abbiamo voluto aspettare fino ad oggi in quanto non erano ancora state approvate le clausole di salvaguardia che ci garantiscono la presenza di un numero definito di migranti sul territorio. Ora ci sono tutte le basi e la nostra intenzione è di aderire in modo da tutelare i cittadini e il territorio. Il progetto Sprar consente all’ente comunale di avere voce in capitolo sulla gestione di un’emergenza globale. E’ inutile mettere la testa sotto la sabbia. Bisogna affrontare la situazione nel miglior modo possibile e in maniera dignitosa per noi e per le persone che andremo ad ospitare”.

Nel nuovo centro di accoglienza di via Monteverde, all’interno di un’abitazione recentemente acquistata all’asta dall’imprenditore Leone, arriverebbe un numero fisso di rifugiati e richiedenti asilo (pari a 15), con partenze e arrivi ogni sei mesi. “Il centro Sprar  -ha spiegato Leone – accoglierebbe solo i cittadini stranieri in Italia già da tempo, che puntano ad acquisire competenze e formazione all’interno del centro per crearsi un proprio futuro all’esterno scaduto il tempo di permanenza. L’attivazione dello Sprar, inoltre, garantirebbe il graduale riassorbimento del Cas già presente sul territorio, che ospita circa 30 migranti al momento”. Unica voce fuori dal coro è stata quella del vicesindaco Mirarchi che, invece della struttura in via Monteverde, di proprietà di Leone, ha ipotizzato la possibilità di usufruire di altri locali di proprietà comunale localizzati al di fuori del centro abitato. ” Sono contrario all’apertura in via Monteverdi perchè troppo vicina al centro urbano. Sarebbe preferibile una struttura più periferica – evidenzia Mirarchi– al fine di consentire una più graduale integrazione tra residenti e migranti”.  Una soluzione che, tuttavia, potrebbe mettere a rischio l’approvazione del progetto Sprar, che richiede l’apertura in una zona centrale del territorio proprio per favorire quelle politiche di integrazione alla base del progetto. Le conseguenze sarebbero non da sottovalutare, dal momento che fuoriuscendo dal circuito Sprar, che tutela i comuni che aderiscono, si aprirebbe la strada ad eventuali ulteriori aperture di Centri di accoglienza straordinaria.

Ad Albanella sono già sette gli imprenditori che hanno dato disponibilità per la messa a disposizione delle proprie strutture ricettive. Tre di queste si trovano ad Albanella capoluogo, quattro sono invece localizzate a Matinella.

modal gif

banner-trattoria-angela-sito

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

botteghe autore

logo_bcc_buccinocomunicilentani_logobordo-02

Albanella

ladri telecamera

Albanella. La testimonianza: “A causa dei ladri, la mia attività è bloccata”

Albanella. “Mi hanno messo in ginocchio per poter riprendere l’attività devo ricomprare tutte le attrezzature”. Sono queste le parole di […]

festa bontà di bufala

[VIDEO] Albanella, XX Festa Bontà di Bufala: Nadia Casadei e trasformista Carmine De Rosa

Albanella. Alla XX edizione della “Festa delle bontà di bufala”, fino al 14 agosto in Piazza Martiri del Lavoro a […]

Cronaca

terremoto-640x400

Forte scossa di terremoto in Molise

Un terremoto di magnitudo 4.6 è stato registrato in provincia di Campobasso, con epicentro a 6 km da Montecilfone. La scossa è […]

palumbo1

Capaccio. L’appello di Fimiani, il sindaco Palumbo:”Il caso sarà affrontato”

Il sindaco di Capaccio Paestum , Franco palumbo, dopo l’appello di Gerado Fimiani  raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione, lanciato all’amministrazione […]

Primo Piano

[VIDEO] Capaccio, concerto live di Ermal Meta al LinOra Village

Capaccio Paestum. Migliaia  di fan hanno preso d’assalto il LinOra Village di Paestum, ieri sera, per il concerto live di Ermal […]

RENATO FORLANO

Roccadaspide. Acquisto bus : l’odissea giudiziaria di Renato Forlano

Roccadaspide. Acquista in concessionaria  un autobus nuovo e scopre che il mezzo è incidentato. Ad oggi, ha speso oltre 100.000 […]

Sele Picentini

Il consigliere Sara Cerrone con le commissarie PO

Acerno, nasce Commissione pari opportunità

Acerno. Presso l’ufficio del sindaco si è riunita la nuova Commissione comunale per le Pari Opportunità nominata all’unanimità dal consiglio […]

discarica sardone giffoni valle piana

No apertura discarica Giffoni Valle Piana, vince M5S

Giffoni Valle Piana. “Grazie al nostro tempestivo grido d’allarme, a cui abbiamo fatto seguire due interrogazioni, l’una alla Regione e […]

Video

vds 11

[VIDEO] VdS Smile – Gli scherzi più divertenti scovati sul web

Guarda la nuova simpaticissima puntata di VdS Smile dedicata agli scherzi più divertenti della rete. Ti piace fare scherzi ad amici, […]

castel san lorenzo consiglio

[VIDEO] Castel S.Lorenzo, consiglio comunale – II parte

Seconda parte del consiglio comunale di Castel San Lorenzo, tenutasi lo scorso 30 marzo. All’ordine del giorno: presa d’atto relazione […]

Video Primo Piano

car wash vitolo

[VIDEO] Aziende e territorio – Car wash “Fast and Furious” a Roccadaspide

Roccadaspide. “Aziende e territorio” approda oggi a Roccadaspide, presso il car wash “Fast and Furious”, gestito da Raffaele Vitolo, che […]

pignata

[VIDEO] Aziende e territorio – Ristorante “La Pignata” a Capaccio Paestum

Capaccio Paestum. In questa puntata di “Aziende e territorio” le telecamere di Voce di Strada sono al ristorante pizzeria “La […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

beauty banner

output_fieBuC

Webp.net-gifmaker (1)

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada