APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

44 milioni di somme non incassate dal Comune di Capaccio,Alfieri:”Feroci con furbetti” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

consiglio comunale alfieri

Capaccio Paestum. Tributi evasi per milioni e milioni di euro: il sindaco Franco Alfieri detta le linee da seguire per il recupero delle morosità. Nove i milioni da pagare ai   creditori, anticipazione di tesoreria al massimo, 44 milioni di euro di residui attivi,  pagamenti della spesa corrente in ritardo rispetto a quello che ci è imposto dalla legge: questa la situazione finanziaria dell’ente. 

L’argomento è stato uno dei punti all’ordine del giorno del primo consiglio comunale con l’approvazione del regolamento per la definizione agevolata dei tributi. ” I 44 milioni di residui attivi, praticamente somme non incassate dall’ente rappresentano un macigno – afferma Alfieri – però per arrivare a questo livello senza volere far processi e dare responsabilità, abbiamo avuto anni rispetto alla politica dei tributi, della lotta all’evasione, delle procedure, dell’accortezza, dell’anagrafe tributaria, dei controlli credo sia stata  una politica fallimentare a dir poco. Però per certi aspetti abbiamo un fattore positivo perché sono delle riscossioni da operare”.

Relativamente al mancato pagamento dei tributi Alfieri evidenzia: ” Ora abbiamo esteso al massimo la rateizzazione. Abbiamo dato la possibilità pensando che probabilmente ci sono i furbi. Però sfatiamo un luogo comune, che non è vero che i 44 milioni di euro sono lì perché c’è solo il mondo imprenditoriale che non paga. Oltre il 50% purtroppo di quel macigno è rappresentato dalle famiglie. E probabilmente il non pagamento delle famiglie è dovuto ad un’impossibilità e forse la mancanza di servizi.  E se vede che non succede niente se non paghi il primo, il secondo, il terzo, il quarto, il quinto anno continua a non farlo. Aspettiamo che qualcuno cambia ragione sociale, o vende le quote, o chiude la società, ed il Comune perde i soldi, o facciamo prescrivere il diritto di credito del Comune, forse abbiamo fatto qualche cosa di sbagliato. Ma queste sono cose che appartengono al passato. Per noi la riscossione delle entrate è una priorità assoluta perché è la vita dell’Ente. Dobbiamo fare cassa per evitare anticipazioni, per pagare i fornitori e per dare la possibilità di rafforzare i servizi – sottolinea Alfieri –  perchè se vogliamo fare di Capaccio, una città pulita, vivibile, precondizione per il turismo, tutto passa attraverso le entrate.  Oggi le entrate di bilancio sono rappresentate per l’80-90% dei tributi locali e quindi un anno, due anni, tre anni che non riscuoti le entrate che non possono pagare o ne le sai far pagare, il Comune va in dissesto finanziario. Non paghi nemmeno gli stipendi. Quindi per noi ci sarà la massima attenzione”. Pugno duro ma  anche di conciliazione per chi intende regolarizzare la sua posizione:”  Certo non possiamo chiudere le attività morose, perchè dovremmo chiudere la stragrande maggioranza delle attività di Capaccio Paestum. Dobbiamo mettere in condizioni di recuperare un ritardo e di dare gli strumenti adeguati ed in linea con le possibilità”.

NESSUN SCONTO PER I FURBETTI 

“Certamente dobbiamo essere feroci di fronte ai furbi, o di fronte a chi chiude attività in debito e che non pagano. Credo che abbiamo di fronte una realtà socio-economica drammatica. Abbiamo di fronte una fragilità dell’economia locale, rispetto la quale non possiamo essere eccessivamente rigidi e feroci. Questo è un primo atto, affrontiamo un quarto dei residui attivi con uno strumento che fa risparmiare le sanzioni, che da quasi tre anni di tempo, quindi rateizzazioni trimestrali. Credo che è una buona cosa – conclude Alfieri –  ma dobbiamo studiare procedure dal punto di vista dell’autonomia finanziaria locale per mettere in condizioni soprattutto famiglie ed imprese per mettersi in linea. Dopo di che quando ci siamo messi in linea, anche io sono dell’avviso di essere intransigente e di pretendere il pagamento delle tasse ma anche noi di essere però capaci di assicurare servizi efficienti in linea con il pagamento delle tasse”.

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Capaccio

consorzio di bonifica

Capaccio, Comune contro Consorzio per contributo bonifica extra agricola: ricorso respinto

Capaccio Paestum. Contributo di bonifica extra agricola a carico di proprietari di immobili ubicati nel comune di Capaccio Paestum: respinto […]

render litorale paestum

Capaccio, riqualificazione litorale: ok progetto da oltre 4 mln per secondo stralcio

Capaccio Paestum. Procede l’iter che porterà alla riqualificazione ambientale e alla messa in sicurezza del litorale di Capaccio Paestum. La […]

Politica

Vietri_sul_Mare

Vietri, uffici comunali interdetti ai cittadini. L’Alternativa: “Ordinanza assurda”

Vietri sul Mare. Di seguito la nota del gruppo consiliare “L’Alternativa” in merito all’ordinanza sindacale con la quale il primo […]

consiglio comunale castel san lorenzo

Castel San Lorenzo, convocato il consiglio comunale

Castel San Lorenzo. Convocato il consiglio comunale di Castel San Lorenzo per il 27 ottobre alle 20, presso l’aula consiliare […]

Primo Piano

ambulanza covid

Albanella. Paziente positiva studio dentistico, Josca: “Ecco cosa è successo”

Albanella. Paziente positiva al covid: a spiegare la vicenda, verificatasi nella  serata d ieri, è il dottore Renato Josca, titolare […]

lavori ponte malnome

Albanella. Lavori somma urgenza Malnome: Comune dovrà reperire 80.000 euro

Albanella. Nubifragio del 7 ottobre: effettuati gli interventi di somma urgenza sul torrente Malnome.  Le ditte che hanno effettuato gli interventi […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada