APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Salerno. Dianese-Caroccia: “Napoli cancelli tributi locali per 2020 ristoratori” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

dianese-caroccia salerno

Salerno.Leggiamo che il sindaco Napoli si sta adoperando in ogni modo per aumentare le misure restrittive nel comune di Salerno: siamo sicuri, però, che insieme alla tutela della salute, il primo cittadino voglia anche preservare le attività economiche salernitane che rischiano di essere colpite in maniera definitiva dalle nuove misure previste per fronteggiare la II ondata di Covid”. Hanno dichiarato in una nota congiunta il responsabile cittadino di Gioventù Nazionale Davide Dianese e il dirigente provinciale di Fratelli d’Italia, Paolo Caroccia.

Le restrizioni impongono una doverosa riflessione: Salerno è una città che essenzialmente vive grazie ai ristoratori e ha poggiato negli anni la sua economia su di essi. Non andare incontro a questi soggetti economici, porterebbe la morte dell’intera economia salernitana che, ad oggi, già è duramente colpita dal Coronavirus. Sospendere i tributi non basta: bisogna attuare un anno bianco per i tributi locali in modo da far rifiatare tutte quelle categorie, in primis i ristoratori, ridimensionati economicamente.

Il sindaco Napoli, insieme alla sua giunta, si adoperi al più presto per tendere la mano a queste categorie prima che la città diventi una distesa di serrande chiuse: siamo convinti che oltre all’azione repressiva (che il primo cittadino ritiene indispensabile), ci debba essere anche quella di solidarietà”.

CISL FP BANNER

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Politica

"Cara Azzolina, questi sono gli alunni di una classe genovese che scrivono in ginocchio perché non hanno i banchi che avevate promesso. E non sarebbero gli unici. I nostri bambini, le maestre e le famiglie non meritano questo trattamento, soprattutto dopo i sacrifici fatti in questi mesi in cui era anche un dovere morale lavorare per evitare tutto questo". scrive il governatore ligure Giovanni Toti sulla sua pagina Facebook. "Lo trovo inaccettabile e sto già scrivendo una lettera alla Direzione scolastica per intervenire immediatamente. Un'immagine come questa non è degna di un Paese civile come l'Italia".
FACEBOOK GIOVANNI TOTI
+++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPR?ODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA +++ ++ HO - NO SALES, EDITORIAL USE ONLY ++

Campania, ritorno a scuola per infanzia e primaria: c’è il si di De Luca

Napoli. Emergenza Covid in Campania, da mercoledì 25 novembre 2020 è consentito il ritorno a scuola. “Coronavirus, l’unità di crisi […]

città libera

A Capaccio è nata associazione politica e culturale “Città Libera”

Capaccio Paestum. Nei giorni scorsi, a Capaccio Paestum è stata formalizzata la costituzione della nuova associazione politico-culturale “Città Libera”. La denominazione […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada