Ruggi Salerno, Antonacchio (Cisl Fp):”Ancora assente percorso Covid reparto Ortotraumatologia” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Ospedale Ruggi, la Cisl Fp denuncia criticità dell’unità operativa complessa di Ortotraumatologia per la mancanza percorso Covid-19. 

Spiace dover ritornare sull’argomento– spiega il segretario generale, Pietro Antonacchio- ma, l’azienda non solo non riscontra le note della Cisl Fp, non mostra nel concreto capacità attuativa ed applicativa nel definire percorsi di contrasto all’agente infettivo Covid-19, benché sollecitata da oltre un mese dall’insorgere di un focolaio infettivo nel reparto in questione che ha coinvolto sei professionisti, tra medici ed infermieri risultati positivi al primo focolaio. Occorrono autorevoli interventi a salvaguardia di utenti e lavoratori. Dopo la verifica dei Nas, in reparto, nulla è stato risolto né tanto meno è stato modificato, per garantire l’incolumità sia dei pazienti afferenti al pronto soccorso ortopedico, sia nel reparto di Ortotraumatologia. Alla direzione strategica denunciamo lo stato dell’arte ancora incompiuto dei lavori, anzi mai partiti, l’insicurezza e la paura dei dipendenti in un nuovo contagio, rimarcando il fatto che il nostro denunciare continuamente la mancanza di percorsi in sicurezza, la riconversione di reparti solo sulla carta, la migrazione di collaboratori sanitari verso lidi nordici, non è semplice iniziativa demagogica ma dimostrazione che non si è sul pezzo, si è lontani dalla realtà e si fa di tutto per mettere in difficolta gli utenti e i dipendenti. Ebbene nulla è cambiato da allora, dopo quasi due mesi.
Più volte abbiamo rimarcato l’importanza dell’organismo paritetico, soluzione a noi gradita per velocizzare i processi in materia di innovazione e gestione della politica aziendale-dipartimentale rispetto agli obiettivi previsti organismo obbligatorio sia in termini di contratto nazionale che più volte richiamato in tutti i protocolli tra governo ed organizzazioni sindacali. Pertanto in considerazione che la direzione strategica continua in questo atteggiamento irresponsabile ed irrispettoso dell’obbligo del confronto con le parti sindacali conclude Antonacchio- si sta rappresentando una condotta antisindacale, deludendo tutti noi. Resta inteso che la Cisl Fp è disponibile ad un eventuale confronto in ogni modalità ritenuta perseguibile, ma ritiene opportuno denunciare le eventuali inadempienze di codesto ente richiedendo un autorevole intervento agli organi competenti al fine di vigilare sulla materia”.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Moio della Civitella. Al via i lavori sulla Sr 488 

La Provincia di Salerno consegna i lavori di miglioramento della sicurezza stradale sulla Sr ex Ss 488, ricadenti nel comune […]

Salernitano, obbligo pneumatici invernali o catene

Il Settore Viabilità e Trasporti della Provincia di Salerno, diretto da Domenico Ranesi, ha disposto mediante due ordinanze l’ob

Capaccio. Maltempo al lido Marilena danni per 40.000 euro

Capaccio. È partito il risanamento dei danni provocati domenica dalle burrascose condizioni meteorologiche lungo litorale pestano. Ai

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2