Morte vigili del fuoco in provincia di Alessandria, il cordoglio di Strianese Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

Salerno. Matteo Gastaldo, Marco Triches e Antonio Candido, avevano rispettivamente 46, 38 e 32 anni. Sono i tre vigili del fuoco morti nell’esplosione della cascina di Quargnento, in provincia di Alessandria. “Una morte assurda – afferma il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese – per questi giovani vigili del fuoco morti durante lo svolgimento del loro servizio di tutela della pubblica incolumità. Sembra che la cascina di Quargnento (Alessandria), su cui erano intervenute le vittime dopo una prima esplosione, sia stata fatta saltare in aria con un ordigno ‘fai da te’. È stato usato materiale molto diverso da quello in genere usato dalla criminalità organizzata. Sul posto sono stati trovati degli inneschi: collegati ad una bombola inesplosa c’erano dei fili elettrici e un timer. Non sono un giustizialista, ma mi auguro che si faccia subito luce su questa vicenda inquietante per arrivare a individuare i colpevoli, confido quindi nelle indagini della magistratura che già è all’opera per i reati di omicidio plurimo e crollo doloso di edificio. Oltre alle tre vittime ci sono altri feriti, vigili del fuoco e carabinieri, rimasti intrappolati dalle macerie durante l’esplosione. Servitori dello Stato, lavoratori, padri di famiglia e mariti che rappresentano, per noi tutti, veri e propri eroi. Mi unisco al dolore delle famiglie delle vittime e dei feriti, a cui vanno i miei sentimenti di commozione e solidarietà. Ed esprimo la mia vicinanza anche al corpo dei vigli del fuoco, a cui va tutta la riconoscenza per la generosa dedizione al servizio della collettività, si tratta di eroi sempre in prima linea per garantire la nostra incolumità. A nome mio, del consiglio provinciale e di tutta l’amministrazione, esprimo il più commosso cordoglio“.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Eboli. Ancora una rapina alla farmacia comunale: la terza in poco tempo

Eboli. La farmacia in via Bachelet ancora nel mirino dei malviventi. In poco tempo sono state portate a segno tre […]

Primo caso Omicron in Campania: tutti i familiari positivi al virus

Napoli.  Variante africana Omicron: primo caso in Regione Campania. Un professionista di ritorno dal Mozambico è rimasto contagiato.

Pietro D’Angiolillo, è il presidente Associazione Comuni del Cilento centrale

Il sindaco del comune di Ascea, Pietro D’Angiolillo, è stato eletto presidente dell’Associazione dei Comuni del Cilento ce

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2