APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Fondi prevenzione incendi, M5S: “Esclusi molti comuni devastati” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

incendio

Campania. “Nel suddividere per ‘zone’ i comuni che potranno accedere ai contributi previsti dal piano di prevenzione incendi, la Regione Campania ha commesso un errore grossolano. Non ha tenuto affatto conto dei territori devastati dai roghi nell’estate del 2017. Un paradosso messo nero su bianco nel contenuto dal decreto dirigenziale 329, con il quale viene pubblicato il bando che finanzia con 45 milioni di euro le misure da mettere in campo nell’ambito del Piano Regionale per la prevenzione incendi 2014-2016. Nella sostanza, nel classificare i territori secondo le tre tipologie di rischio (alto, medio e basso), non si tiene affatto conto degli effetti delle devastazioni provocate dagli incendi nell’estate 2017, tra le peggiori stagioni in assoluto in tema di emergenza roghi”. E’ quanto denunciano i consiglieri regionali Maria Muscarà e Michele Cammarano, firmatari di un’interrogazione sulla questione. “Gli effetti paradossali di questa superficialità balzano subito agli occhi. La quasi totalità dei comuni che rientrano nel Parco nazionale del Vesuvio, che ha subito i danni maggiori dagli incendi della scorsa estate, secondo questa particolare classificazione sono considerati a ‘rischio basso’. Stesso discorso per l’area dei Monti Lattari, versante Costiera amalfitana. Un territorio martoriato dagli incendi dell’ultima stagione estiva, i cui comuni avranno poche o nessuna possibilità di accedere ai fondi del Piano. Un vero e proprio caso quello dei comuni cilentani di Agropoli e Torchiara: entrambi enormemente devastati, ma solo il primo, sotto la tutela del concittatino eccellente e uomo di fiducia di De Luca, Franco Alfieri, è considerato a “rischio alto”, mentre il secondo è totalmente escluso dalla possibilità di accedere ai fondi in quanto ritenuto a rischio basso. Stessa classificazione per il comune beneventano di Foglianise, che per molti anni pagherà le conseguenze dei roghi estivi. Elementi che confermano la mancanza di programmazione e la totale approssimazione dell’amministrazione De Luca, soprattutto alla luce di un disastro rispetto al quale questo governo regionale è assolutamente corresponsabile, non avendo mai istituito, fino ad oggi, un piano di prevenzione. Mentre ora pubblica un piano scaduto, incompleto e inefficace”.

modal gif

banner-trattoria-angela-sito

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

Box Idrostrade 1

animazione voe di strada - contadina 2

botteghe autore

banner_casasmart_220x180

Agropoli

coppola borgo in fiore

Agropoli, presentata nuova edizione “Borgo in Fiore”

Agropoli. Si è svolta questa mattina la conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa “Borgo in Fiore”, promossa dall’Amministrazione comunale di Agropoli, […]

ebook

Agropoli, biblioteca: al via iscrizioni piattaforma MLOL

Agropoli. Sono aperte le iscrizioni alla piattaforma MLOL (Media Library On Line). Ieri si è svolto il corso formativo che […]

Cilento

porto camerota

Camerota, restyling porto: in arrivo 900mila euro

Camerota. Non è stato semplice perché dietro questo ritardo amministrativo si nasconde una vicenda di contributi non versati dall’Ente allo […]

guardia di finanza vallo della lucania

Incarichi “illegali” per 350mila euro: contestato danno erariale c.m. “Gelbison e Cervati”

Vallo Della Lucania. La guardia di finanza del Comando provinciale di Salerno, al termine di un’attività di indagine delegata e […]

Politica

comune di montecorvino rovella

Montecorvino, approvato bilancio di previsione

Montecorvino Rovella. La giunta guidata dal sindaco Egidio Rossomando, con delibera numero 65, ha approvato il Bilancio di Previsione 2018 […]

cimitero postiglione

Postiglione, degrado cimitero: interrogazione minoranza

Postiglione. Il cimitero comunale versa in pieno stato di degrado. “Un’area completamente abbandonata e cattiva gestione dei rifiuti” sono oggetto […]

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

beauty banner

output_fieBuC

Webp.net-gifmaker

ristorante-la-Pignata-banner

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

ceramiche-ruggiero-banner

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada