APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Fonderie Pisano a Pontecagnano? Bilotti (M5S):”Vogliamo verità” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

bilotti anna

Pontecagnano Faiano.Non è possibile speculare su eventuali ipotesi di delocalizzazione delle Fonderie Pisano di Salerno alla luce delle gravissime imputazioni a carico della proprietà. Seguo la vicenda da anni e resto fiduciosa nell’operato della magistratura ora che ci avviciniamo ad una prima verità giudiziaria. La mia posizione è stata sempre chiara e netta avendo spesso raccolto in prima persona la disperazione dei cittadini interessati”. A denunciarlo è la deputata del Movimento 5 stelle Anna Bilotti, “oggi leggo di Pontecagnano, di Buccino, ieri di Campagna e di altri siti potenziali per la delocalizzazione. Di fronte a tutto questo sento il dovere di denunciare l’ipocrisia di quelle istituzioni, in primis del Comune di Salerno, che da un lato si costituiscono parte civile in un processo per reati ambientali gravissimi (dal danneggiamento di beni pubblici quali l’acqua e fino alle emissioni moleste e al deterioramento dell’ecosistema, oltre allo smaltimento illecito di rifiuti speciali e alla violazione di varie decreti di settore) e dall’altro paventano ipotesi di delocalizzazione, magari anche grazie a lauti finanziamenti, per gli stessi soggetti accusati di essere coinvolti in questi reati. “Stesso discorso per la Regione Campania di Vincenzo De Luca in ragione delle sue responsabilità storiche rispetto al ruolo di primo cittadino che ha rivestito per moltissimi anni. La mancata costituzione della dell’ente regionale come parte civile in questa vicenda non solo mi fa pensar male facendo peccato, ma mortifica il ruolo delle istituzioni pubbliche come garanti dei cittadini.”. Come forza di governo e come Movimento 5 Stelle siamo fieri della decisione senza precedenti del nostro ministro dell’ambiente di costituirsi anch’egli parte civile in questa decennale vertenza ambientale, anche grazie al lavoro del nostro deputato salernitano Nicola Provenza, dando un segnale preciso sul capovolgimento delle priorità che abbiamo assunto tra interessi economici e tutela dei cittadini e dell’ambiente. “Da ultimo tengo a precisare che queste considerazioni nulla hanno a che vedere con il destino delle manovalanze coinvolte e con il loro sacrosanto diritto al lavoro che andrà sempre tutelato in ogni sede indipendentemente dal destino del sito in questione” – conclude-.

CISL FP BANNER

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Piana del Sele

pontecagnano

A Pontecagnano ultime 48 ore, 18 nuovi contagi da covid

Pontecagnano Faiano. “Nelle ultime 48 ore  rilevati diciotto nuovi contagi da Covid-19. Sei casi emersi nella struttura SPRAR – sistema […]

coronavirus 5

Contagi Covid: aumentano contagi in provincia, picchi nell’Agro nocerino-sarnese

Salerno. Crescono i contagi anche in provincia di Salerno, con picchi preoccupanti nell’Agro nocerino-sarnese. A Pagani altri 23 nuovi positivi al […]

Politica

vincenzo de luca

De Luca bacchetta Conte:” Nostre richieste inascoltate”

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, scrive al premier Giuseppe Conte: “Le nostre richieste rimaste inascoltate”  Di seguito la […]

anna bilotti

Violenze sugli autobus, Anna Bilotti (M5S) scrive al prefetto:”Urge intervento”

Salerno. Appello al prefetto per arginare l’aumento degli episodi di violenza a bordo degli autobus. A chiedere un intervento della […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada