APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Eboli.Parcheggi litoranea: appalto sospeso. Fido-Cardiello:”Bugie gambe corte” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

litoranea-salerno-eboli

Eboli. Affidamento concessione servizio di gestione parcheggi pubblici a pagamento 2019-2021  in zona litoranea e servizi connessi alla fruizione balneare: appalto sospeso in autotutela. Le offerte andavano presentate entro il 5 dicembre. A bloccare il bando l’atto del dirigente del settore tecnico e urbanistica del comune di Battipaglia, con il quale “si diffida a dare ulteriore corso all’iter procedimentale relativo all’affidamento della concessione” in quanto si ritiene “opportuno effettuare approfondimenti tecnici in ordine ai rilievi rappresentati nell’atto” . Pertanto è stata stabilita la sospensione con decorrenza immediata. Ad intervenire sulla problematica i  capigruppo di Eboli 3.0 e Forza Italia  alla luce dell’atto adottato.

“Verrebbe da dire: lo avevamo detto e preannunciato. Verrebbe da pensare: si rendono conto dell’ennesima figuraccia istituzionale?.  Nulla di tutto questo, cari concittadini. Il perchè va ricercato nel nostro ruolo di consiglieri comunali di opposizione che amano la propria Città. Soltanto una settimana fa, in un consiglio comunale avvelenato da offese e insinuazioni personali rivolte ai consiglieri comunali di opposizione, vi avevamo raccontato una delle più tristi pagine della politica ebolitana che faceva emergere in tutti i suoi dettagli la “questione morale ” che attanaglia questa maggioranza.  Che la tematica appalti, affidamenti diretti e proroghe sia un tema caldo ce ne siamo accorti dal nervosismo lampante di Sindaco e Vice Sindaco. Oggi, arriviamo a un clamoroso sviluppo della vicenda legata in particolare ai parcheggi in fascia costiera, ma vale la pena ripercorrere le tappe dell’iter procedurale adottato. Il Comune di Eboli dal 2015 mette a bando la concessione della sosta delle autovetture lungo la fascia costiera, includendo alcune aree gravate da usi civici ricadenti nel confine con la vicina Battipaglia, senza aver ottenuto mai un’autorizzazione per farlo.

Il gruppo Forza Italia evidenzia a più riprese questa anomalia, ma Cariello e gli uffici si mostrano poco consapevoli dei rischi legali celati dietro tali scelte. Arriviamo al bando pubblicato il 31 ottobre 2018 e alle polemiche di questi giorni.  E’ proprio il Vice Sindaco che innesca la più autolesionista e memorabile delle uscite pubbliche politiche negli ultimi trent’anni: annuncia di aver avuto una “autorizzazione” dal Comune di Battipaglia nel 2017, ma viene immediatamente smentito pubblicamente dal Segretario Comunale della stessa Città. L’inizio di un incubo. A questo punto arriva la richiesta unanime delle opposizioni di dimissioni immediate dalla carica. Un gesto che avrebbe ridato serenità e credibilità all’Ente. Perfino Cariello si smarca affermando ” la questione è nelle mani degli Uffici”.  Durante il consiglio comunale di pochi giorni fa, il Vice Sindaco, perde letteralmente le staffe, additando i consiglieri comunali di opposizione con offese gratuite, attacchi personali squallidi, insinuazioni diffamanti, il tutto per difendere la poltrona e l’operato degli Uffici.

Con la determina n. 2365, pubblicata ieri dal Resp. del Settore Patrimonio nonchè RUP, l’incubo si materializza nuovamente. Infatti l’appalto pubblico in corso avente ad oggetto la concessione della sosta lungo la litoranea per il triennio dal 2019 al 2021, viene SOSPESO IN AUTOTUTELA ai sensi dell’art. 21 quater legge 241/90! Resta il mistero sul perchè non siano stati indicati i termini di sospensione, visto che la norma richiamata sia molto chiara nel merito. Nel mentre, rimaniamo sconcertati dall’approssimazione con cui è stata gestita l’intera vicenda. Chiediamo a Di Benedetto e Cariello, un sussulto di dignità: abbandonino le poltrone e chuedano scusa agli ebolitani,dandogli la possibilità di scegliere una classe dirigente che ha a cuore le sorti della Città. Si dimettano senza se e senza ma, evitando un accanimento politico che non avrebbe più senso.

Saremo noi i primi firmatari di un apposito consiglio comunale monotematico per approfondire questo incubo che non sta garantendo sonni tranquilli al Vice Sindaco, con l’auspicio che quel ruolo venga presto abbandonato per sopraggiunti limiti di decenza politica.”

I capigruppo consiliari

Fido Santo Venerando – Damiano Cardiello

Eboli 3.0                        Forza Italia

Webp.net-gifmaker

output_tqy8p1

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

Webp.net-gifmaker (1)

banner_papera_220x180

botteghe autore

bcc-bannerweb-220

Eboli

buca-buche-pneumatico-2

Eboli, finisce in una buca con l’auto: chiede risarcimento danni al Comune

Eboli. Finisce in una buca con l’auto, chiede risarcimento al Comune. L’incidente è avvenuto intorno alle 19 del mese di gennaio […]

carcere

Eboli, lavori pubblica utilità: firmato protocollo tra Comune ed Icatt

Eboli. E’ stato firmato un protocollo d’intesa tra il Comune retto dal sindaco Massimo Cariello, l’Icatt diretto da Concetta Felaco […]

Politica

michele cammarano movimento cinque stelle

M5S: “Rifiuti, fallita politica De Luca. Nel salernitano abbiamo già dato”

Salerno. “De Luca ammette il fallimento delle sue politiche in tema di rifiuti, ma ad accollarsi la responsabilità di una […]

antonio bernardi

Capaccio, Bernardi: “Noi giovani ci riprenderemo identità e libertà”

Capaccio Paestum. Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa a firma di Antonio Bernardi. “Oggi più di ieri Capaccio Paestum ha […]

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (2)

Webp.net-gifmaker (1)

2GALBANELLA-GIARDULLO

banner-il-mondo-dei-bimbi

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

BANNER-FARMACIA-PIANTE-WEB

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada