APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Conte (LeU) al ministro Bonafede:”Riapriamo tribunale di Sala Consilina” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

federico conte

Sala Consilina. Della soppressione del tribunale, se ne è parlato questa mattina in Parlamento. All’audizione in Commissione Giustizia, infatti, il deputato Federico Conte, ha posto l’attenzione sul problema al ministro Alfonso Bonafede. In modo specifico l’onorevole ha sottolineato che la soppressione del tribunale ha provocato danni al territorio ed ha sviluppato disagi al tribunale di Vallo della Lucania, dove il lavoro è triplicato. “Nel 2012, al tempo di Monti con la spending review, – spiega Conte- c’è stato un intervento del Governo. Con l’organizzazione geografica giudiziaria, ha fatto si che molti tribunali provinciali venissero soppressi. Nella mia provincia- sottolinea Conte-quella di Salerno, è toccato al tribunale di Sala Consilina. Questa chiusura ha comportato che un intero territorio a sud di Salerno, nello specifico quello del Vallo di Diano, ed in più tutta la popolazione che risiede nel Golfo di Policastro, che attualmente vivono una situazione logistica particolarmente disagiata, debbano celebrare le loro cause in Basilicata, presso il tribunale di Lagonegro. Per giunta questa soppressione- chiosa il deputato di LeU-non solo ha privato un intero pezzo di provincia di un presidio fondamentale, ha lasciato esistente solo un tribunale a sud di salerno città, quello di Vallo della Lucania, che adesso vive una condizione di sottodimensionamento dell’organico nella misura del 30 percento dei magistrati e dei funzionari. Non è in grado, in alcun modo, di assolvere alla sua attività ordinaria; e si pone già il problema di ricercare un ampliamento nel suo circondario per giustificare con altri numeri la sua stessa esistenza. Essendo la preoccupazione evidente quella di un ulteriore intervento soppressivo. Su questo tema, io credo, – conclude Conte-che il ministero debba fare una riflessione, perché la giustizia di prossimità, senza arrivare agli eccessi di un tribunale di ogni città, è un tema politico che appartiene ad ogni forza politica, ed è un’esigenza di risposta ai territori e rappresenta la presenza dello Stato tra i cittadini”.

CISL FP BANNER

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker-2

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Politica

città libera

Capaccio. 83 postivi e 124 in quarantena: le proposte anticovid “Città libera”

83 attuali positivi e 124 in quarantena fiduciaria, questi i dati Covid su Capaccio Paestum al 26 novembre 2020. L’associazione […]

mieli

Battipaglia, polemiche Frecciargento. Gaudiano: “Mieli sbaglia, servizio per cittadini”

Battipaglia. “Il direttore Mieli ha preso un grande abbaglio, vediamo di far comprendere anche a lui come stanno le cose. […]

Vallo di Diano

cuccioli salvati vigili del fuoco

Teggiano. Vigili del fuoco salvano 3 cuccioli di cane

Teggiano. Cuccioli di cane salvati dai vigili del fuoco. I caschi rossi hanno tratto in salvo tre cagnolini rimasti imprigionati […]

coronavirus

Covid, nel Salernitano 344 nuovi positivi: ecco dove

Salerno. In regione si segnalano 2.924 tamponi positivi a fronte di 22.301 test effettuati: il giorno prima erano 3.008 le provette […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada