Comunali Roccadaspide. Intervista a Marco Galardo Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

"E' stata una bella esperienza, ma non mi ricandiderò più, non appartengo alla politica e non vivo di politica, faccio altro"

Roccadaspide. Marco Galardo, candidato sindaco nelle ultime amministrative,  entra in consiglio comunale tra i banchi dell’opposizione. Lo abbiamo intervistato per fare con lui il bilancio di questa esperienza politica,  la prima per il noto imprenditore di Roccadaspide.

Come ha vissuto questa campagna elettorale?

E’ stata una bella esperienza dal punto di vista umano, c’è stato tanto calore e tanto affetto. E tanti sono stati i temi, sui quali ci siamo confrontati. Un bilancio assolutamente positivo”.

Come intende svolgere il ruolo di opposizione all’interno del consiglio comunale?

” In modo collaborativo propositivo e leale. E,  come annunciato ci sarà una turnazione per dare un’opportunità, attraverso le dimissioni dei consiglieri comunali,  a coloro che non sono stati eletti di entrare in consiglio comunale. 

Come mai è stata scelta Lorenza Mauro, quale capogruppo di minoranza?

” La scelta è ricaduta su di lei perchè è stata la più votata. Come avevo dichiarato in campagna elettorale non mi candiderò più quindi era giusto che Lorenza intraprendesse il suo ruolo di capogruppo  per un eventuale sua ricandidatura”.

Di cosa ha più bisogno oggi il Comune di Roccadaspide ?

“Secondo me bisogna creare delle direzioni per favorire lo sviluppo del nostro territorio, che non possono non essere turismo  e agricoltura. Pertanto, bisogna creare tutte quelle condizioni per far sviluppare le imprese in questi due settori. Condizioni necessarie possono essere potenziamento dell’area  Pip e del settore turistico”.

Una sua valutazione sul sindaco Gabriele Iuliano e la sua compagine 

”  Ci aspettiamo che oltre a quello che hanno già dato prova di saper fare canalizzino Roccadaspide in un percorso di sviluppo che è assolutamente imprescindibile”. 

Una delle problematiche attuali è quella relativa alla carenza del personale medico all’ospedale di Roccadaspide, come opposizione che azioni intendete intraprendere?

L’opposizione non ha questi grandi leve sulla problematica ospedale. Certamente è alla nostra attenzione e metteremo in campo delle iniziative. Però è  compito della maggioranza operare in questo senso noi diamo la piena disponibilità e collaborazione”.

Per il prossimo futuro potrebbe esserci una sua ricandidatura a sindaco?

“Assolutamente no. Io non appartengo e non vivo di politica. Faccio altro. Mi hanno chiesto tanti amici di candidarmi. A Roccadaspide l’opposizione non  era in grado di fare una lista. Mi hanno chiesto di fare da elemento collettore. Di mettere la mia esperienza, buona, cattiva,  mediocre o  ottima che sia a disposizione di un gruppo di amici. Ho dato la disponibilità per una volta. Ma io nella vita faccio altro. Ed quest’altro che serve a mantenere la mia famiglia.  Le persone vanno e vengono le idee restano. E di idee sul tavolo ne abbiamo messe tante,  che saranno utili per consentire  lo sviluppo di Roccadaspide”.

Cosa ha rappresentato  questa esperienza politica?

” Una grande esperienza umana,  grazie alla quale ho avuto modo di confrontarmi con temi che a me non erano familiari . Per il resto non è che siamo scesi in campo con l’aspirazione di vincere,  in poche settimane non  puoi contrastare quindici anni di amministrazione. Da quella parte ci sono i fatti dall’altra le proposte. però  sentivo il dovere morale di dare un’alternativa ai cittadini, nemmeno potevano affrontare  le elezioni con una lista unica. L’obiettivo è stato anche lasciare delle idee e progetti,  sui quali ci si può confrontare per il futuro “. 

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Moio della Civitella. Al via i lavori sulla Sr 488 

La Provincia di Salerno consegna i lavori di miglioramento della sicurezza stradale sulla Sr ex Ss 488, ricadenti nel comune […]

Salernitano, obbligo pneumatici invernali o catene

Il Settore Viabilità e Trasporti della Provincia di Salerno, diretto da Domenico Ranesi, ha disposto mediante due ordinanze l’ob

Capaccio. Maltempo al lido Marilena danni per 40.000 euro

Capaccio. È partito il risanamento dei danni provocati domenica dalle burrascose condizioni meteorologiche lungo litorale pestano. Ai

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2