APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Castellabate, Trezza: “Consiglio comunale voti uscita dalla Consac” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

IMG_20191221_183713

Castellabate. Non abbasseremo la pressione sui sindaci nella nostra battaglia per l’acqua pubblica, un bene di tutti che non dovrebbe rispondere a logiche di mercato. Anche questa mattina come Potere al Popolo eravamo presenti al fianco degli attivisti di Castellabate per sostenere la contestazione lanciata dal comitato civico permanente Water Gate, contro le bollette dell’acqua da Paperon de’ Paperoni emesse dalla Consac, società di gestione della rete idrica.

  “Quello che abbiamo visto è stato un evento straordinario che ha spinto il paese a mobilitarsi per la prima volta con la consapevolezza e con tutta la forza del proprio protagonismo, chiedendo un referendum popolare per determinare il proprio destino. Non ci è piaciuto l’atteggiamento dell’amministrazione che durante la protesta invece di porgere ascolto, si è barricata all’interno del Palazzo di Città ignorando le oltre duecento persone che nonostante la pioggia battente hanno percorso in corteo le strade – dichiara Davide Trezza coordinatore nazionale di Potere al Popolo – L’8 gennaio in occasione del prossimo consiglio comunale, durante il quale si parlerà della permanenza del comune nella Consac, saremo sul piede di guerra per chiedere che l’amministrazione torni subito sui suoi passi. Si sapeva già prima di entrare in Consac che le tariffe sarebbero aumentate rispetto al precedente regime. Ci domandiamo con quale criterio di valutazione degli interessi dei cittadini, nel rispetto del buon andamento e dell’efficienza dell’amministrazione, si sia convenuto a tali scelte.”. Occorreranno 800 firme perché si possa chiedere, attraverso un referendum consultivo, l’uscita del comune dalla Consac a cui l’ente aveva aderito nel 2018. Già dalla mattina di sabato la postazione di raccolta di sottoscrizioni per il referendum che con un presidio in Piazza Caduti del Mare, sembra già aver raggiunto l’obiettivo. Durante tutta la settimana l’autorganizzazione dal basso continuerà a lavorare dando una vera e propria prova di potere popolare.

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Cilento

Una volante dei Carabinieri

Vibonati. Aggredisce ex compagna: arrestato 24enne saprese

Vibonati. Un nuovo caso di maltrattamenti in famiglia ha tenuto impegnati i Carabinieri della Compagnia di Sapri, prima l’intervento nella […]

tampone

Sapri, dipendente comunale contagiato Covid-19: positiva anche la moglie

Sapri. Dipendente comunale positivo al Covid-19, effettuati 15 tamponi su contatti stretti dell’uomo. Dai risultati  è risultata positiva solo la moglie […]

Politica

energie pontecagnano

Pontecagnano Faiano, nasce il movimento “Energie”

Pontecagnano Faiano. Nasce a Pontecagnano Faiano il movimento “Energie”. Si tratta di un movimento identitario a forte vocazione territoriale, aperto […]

giacomo orco sindaco sicignano

Sicignano degli Alburni, nominata la nuova giunta comunale e assegnate deleghe

Sicignano degli Alburni. Nominata la nuova giunta comunale di Sicignano degli Alburni. Il neosindaco Giacomo Orco ha assegnato anche le […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada