Castel S. Lorenzo. Intervista al rieletto sindaco Giuseppe Scorza Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada

"Siamo stati convincenti perchè agli annunci sono seguiti i fatti , alle progettazioni sono seguite le opere"

Castel San Lorenzo. Giuseppe Scorza si riconferma alla guida del governo cittadino per il secondo mandato da sindaco. Ha vinto la sfida elettorale, e si  prepara ad amministrare per un altro quinquennio sostenendo di essere pronto al confronto con ogni forza politica e sociale, che possa dare un contributo per la crescita di Castel San Lorenzo.

Sindaco, dopo 5 anni di amministrazione si è ripresentato  agli elettori, forte anche delle cose realizzate per il suo Comune. Come ha vissuto  questa sfida elettorale?

” In maniera sicuramente sentita,  consapevoli del lavoro svolto per la comunità. Abbiamo  sottoposto nuovi temi,  che vorremo realizzare per i prossimi cinque anni. La campagna elettorale è servita a trasmettere questi messaggi. C’è stato anche un confronto con l’altra compagine che, in alcuni casi, è stato aspro ma in politica è fisiologico “.

Come è cambiato Castel San Lorenzo con l’amministrazione Scorza in questi cinque anni?

  Sono migliorati i servizi al cittadino, per i nostri giovani, i nostri anziani, per i diversamente abili. Ci siano dotati di infrastrutture,  che hanno migliorato la qualità della vita. E’ cambiata la presenza degli amministratori nella comunità abbiamo raccolto tutti i messaggi, che ci pervenivano quotidianamente,  cercando di migliorare il rapporto con l’economia. Il  territorio è tornato a produrre  olio e  vino. E’ cambiato rendendo il nostro territorio più vivibile con maggiore dignità “

Perchè i cittadini hanno scelto di nuovo il sindaco Scorza?

Perchè hanno approvato il lavoro fatto negli ultimi cinque anni rinnovando la fiducia anche  rispetto a quello che proponiamo  per il futuro. Siamo stati convincenti perchè agli annunci sono seguiti i fatti , alle progettazioni sono seguite le opere. Ci hanno individuato come amministratori presenti, utili rivolti a risolvere i problemi della comunità per migliorare il nostro contesto sociale ed economico”.

Il candidato sindaco Gerardo D’Amato  ha fatto  un gesto di grande lealtà politica facendole pubblicamente i complimenti per la vittoria

Un gesto molto apprezzato personalmente, dalla nostra compagine e da tutta la comunità. Può essere l’inizio di un nuovo rapporto tra le forze politiche del nostro territorio”.  

Ritiene che con l’attuale compagine di minoranza si possa intraprendere una collaborazione fattiva ?

Il confronto va fatto sulle idee. Noi vogliamo confrontarci con tutti e certamente anche con la compagine capeggiata dal dottore D’Amato che mi auguro, anzi sono sicuro,  sia portatore di questo stesso sentimento. Siamo pronti a confrontarci su tutti i contenuti con lui e gli altri componenti della minoranza”.

Secondo lei,  oggi di cosa ha più bisogno Castel San Lorenzo?

” I bisogni sono legati al miglioramento strutturale del nostro territorio, c’è da completare il  ciclo delle acque, il contesto urbano con la sistemazione del patrimonio edilizio. Dobbiamo continuare ad  essere presenti  per la risoluzione di problematiche sociali ed ambientali che viviamo sul territorio. Dobbiamo cercare di stimolare quanto più possibile i nostri settori produttivi,  incrementare  l’accoglienza.  Su queste linee dobbiamo continuare a lavorare per potenziare sempre di più lo sviluppo del nostro territorio.

»

marco polo appalti 1

CISL FP BANNER

convergenze

banner bbc aquara sito

banner caputo sito

output_yJ10wl

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

banner_papera_220x180

Leggi anche

Moio della Civitella. Al via i lavori sulla Sr 488 

La Provincia di Salerno consegna i lavori di miglioramento della sicurezza stradale sulla Sr ex Ss 488, ricadenti nel comune […]

Salernitano, obbligo pneumatici invernali o catene

Il Settore Viabilità e Trasporti della Provincia di Salerno, diretto da Domenico Ranesi, ha disposto mediante due ordinanze l’ob

Capaccio. Maltempo al lido Marilena danni per 40.000 euro

Capaccio. È partito il risanamento dei danni provocati domenica dalle burrascose condizioni meteorologiche lungo litorale pestano. Ai

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

Webp.net-gifmaker-2