APP MOBILE VDS

Scarica l'app di Voce di Strada per Android, iPhone e Windows Mobile!

Capaccio, Angelo Quaglia:”Dissidenti in attesa del messia Alfieri” Pagina Facebook Voce di Strada Profilo Twitter Voce di Strada Profilo Google Plus Voce di Strada

angelo quaglia

Capaccio Paestum. Amministrative in fermento nella città dei templi. Se da un lato si hanno già candidati ufficiali alla carica di sindaco, i consiglieri “dissidenti” che hanno portato alla conclusione dell’era Palumbo, attendono la discesa in campo dell’ex sindaco di Agropoli Franco Alfieri. Su questa situazione, è intervenuto Angelo Quaglia, ex candidato sindaco: “Aspettano il messia Alfieri, come la visita di papa Francesco”.

Ecco la nota

Sono sempre loro- afferma Angelo Quaglia-gli stessi, che dopo aver traghettato Palumbo a indossare la fascia tricolore di un paese non suo, ci riprovano. Sembrano figli di nessuno, orfani alla ricerca di un padre che li guidi e li conduca alla vita eterna. Tentano affannosamente di raccogliere qualche lista come quando si riempie un paniere di ciliegie, per portarlo in dono al nuovo messia che verrà. Comparse dell’appena defunta amministrazione, che dopo lo sfratto di Palumbo, sono rimasti orfani, senza casa, come degli sfrattati. Si muovono alla ricerca affannosa di un nuovo padre che li guidi e di un rifugio sicuro, che a detta loro, solo Alfieri potrebbe garantirlo. In verità, non tanto sicuro perché Alfieri è ormai alla fine della sua ultradecennale carriera politica. Sa, che anche per lui è pronto l’ufficiale giudiziario per notificargli lo sfratto da quel mondo politico che gli ha dato tutto. Solo la disperazione li fa ancora respirare. Aspettano il messia Alfieri, come la visita di papa Francesco, solo la disperazione li fa ancora respirare. Lo aspettano tra roventi telefonate e succulente cene in alberghi di nostri compaesani imprenditori che perdono il pelo ma non il vizio per diventare “famosi”. Lo aspettano alla rotatoria di Capaccio Scalo, per tentare di tornare a galla, dopo aver affondato il paese in meno di due anni. Sono in apnea, col fiato sospeso, aspettando il fatidico “SI” del messia di Torchiara. Il sindaco per ogni stagione e di qualsiasi paese. Ma, stia sereno, l’Alfiere della speranza, perché questa volta i figli di questa terra, diranno no, al padre venuto da lontano per annunciare la resurrezione. Questa volta – conclude Quaglia- Capaccio Paestum è già risorta”.

convergenze

banner sito la bufalat

Webp.net-gifmaker

banner bbc aquara sito

antico pastaio

banner caputo sito

output_yJ10wl

banner-buono-fisi

banner_papera_220x180

Capaccio

MALTEMPO DANNI CAPACCIO

Capaccio. Bomba d’acqua e vento: danni ingenti

Una bomba d’acqua fortissima e vento forte si è abbattuta su Capaccio Paestum causando danni enormi. Alberi sradicati , teli […]

ufficio tributi capaccio

Capaccio. Tributi evasi per oltre 3 mln già accertati: istituito nucleo per rilievi

Capaccio Paestum. Contrasto all’evasione ed all’elusione dei tributi locali, Comune istituisce nucleo tecnico specializzato per i rilievi, gli accertamenti e […]

Politica

Piero-De-Luca-in-aula

Salerno. Piero De Luca:”Danni ingenti maltempo, chiedo stato calamità”

Salerno. “Il maltempo che in queste ore imperversa sulla città di Salerno – dichiara l’onorevole Piero De Luca– sta provocando […]

paolo antico

Roccadaspide. Paolo Antico si è dimesso da consigliere comunale

Roccadaspide. Paolo Antico si dimette da consigliere comunale di opposizione. “Ho rassegnato le mie dimissioni da consigliere comunale– scrive-la scelta […]

vocedistrada

banner-il-mondo-dei-bimbi

DP GOMME BANNER WEB

Webp.net-gifmaker

Webp.net-gifmaker (1)

nuovo-banner-mec

nuovo-banner-cerere

Webp.net-gifmaker-2

Pagina Facebook Voce di Strada
Canale YouTube Voce di Strada
Profilo Twitter Voce di Strada
Profilo Google Plus Voce di Strada
Contenuti feed RSS Voce di Strada